Menu
Cerca

La routine di skincare: 5 cose da fare e 5 da non fare

La routine di skincare: 5 cose da fare e 5 da non fare
Idee & Consigli Sondrio, 05 Marzo 2021 ore 08:16

La quotidiana routine di skincare è fondamentale per il benessere della pelle. Quest’ultima, del resto, riflette le condizioni dell’intero organismo: è dunque essenziale che sia liscia, sana e luminosa!

Per eseguire al meglio tutte le operazioni giornaliere è sufficiente rispettare qualche piccolo accorgimento. Segui i nostri consigli per avere una cute splendida, levigata e sempre giovanile nonostante il passare degli anni. Questi rituali sono importantissimi per idratare l’epidermide, per nutrirla, per eliminare le cellule morte che ostruiscono i pori e facilitano l’accumularsi di impurità varie.

Scegli una buona crema idratante

In quest’ambito è necessario individuare la giusta crema idratante. Non tutti i cosmetici sono indicati per ogni tipo di pelle!

Facciamo qualche esempio. Se hai la cute secca, hai bisogno di una formulazione densa a base di sostanze come i ceramidi e la glicerina. Se, invece, l’hai grassa, seleziona una crema assolutamente priva di oli.

Gli articoli ideali sono quelli ricavati da ingredienti naturali, come l’aloe vera, l’acido ialuronico, l’olio di Argan e la bava di lumaca. Questa, in particolare, contiene principi attivi come il collagene, l’elastina, l’allantoina, l’acido glicolico e i mucopolisaccaridi. Non si limita a idratare i tessuti, ma li rigenera, li protegge e svolge un delicatissimo peeling.

Un’ottima crema alla bava di lumaca è quella messa a disposizione da Nuvò Cosmetic, brand italiano che opera nel settore sin dal 2014. Il suo catalogo è noto sia nel nostro paese sia in diverse zone dell’Europa. Contribuisce alla fama del marchio una vision prettamente ecosostenibile, una filosofia green connessa in maniera imprescindibile alla tutela della Terra e di tutti gli esseri viventi.

Nuvò offre creme per tutte le tipologie di pelle. Il suo assortimento, inoltre, include scrub, sieri, preparati per il contorno occhi e molto altro. Entra nel sito https://www.nuvocosmetic.com/ per saperne di più.

Struccati la sera prima di dormire

Un’altra cosa da fare, quando si tratta di skincare, è struccarsi prima di andare a dormire. In caso contrario il make-up irrita la cute e impedisce al derma di respirare.

Non ci sono scuse, nemmeno per le più pigre: bastano pochi minuti per rimuovere qualunque traccia di trucco! È sufficiente avere un buon latte detergente e un tonico. I prodotti si distribuiscono semplicemente con un dischetto di cotone o un batuffolo di ovatta.

Non tralasciare lo scrub se hai la pelle grassa

Chi ha la pelle grassa non deve servirsi soltanto della crema idratante, ma anche dello scrub. Questo è suggerito in tutte le circostanze, ma specialmente a chi è molto soggetto a imperfezioni come i brufoli e i punti neri.

Lo scrub pulisce in profondità ed elimina le cellule morte. Ancora una volta, eccellenti coadiuvanti sono quelli alla bava di lumaca. In alternativa, è possibile realizzare uno scrub fatto in casa per pelli grasse con qualche ingrediente economico e reperibile in ogni dispensa, tra cui il succo di limone, la banana e i fondi di caffè.

Utilizza una protezione solare

La crema solare non è raccomandata solo se si trascorrono molte ore all’aria aperta. Dovrebbe sempre essere inserita nella nostra skincare!

raggi ultravioletti sono tra i maggiori responsabili dell’invecchiamento dei tessuti, e spesso peggiorano inestetismi come le rughe e le macchie scure. Di nuovo, rifletti sul tuo tipo di pelle prima di acquistare la crema: una grassa richiede sostanze come l’ossido di zinco, una secca predilige vitamine come la A, la C e la E.

Riposa almeno 7-8 ore a notte

Il sonno è essenziale per la salute dell’epidermide. Quest’ultima risente molto dello stress, della fatica, dell’ansia e della stanchezza.

L’ideale è dormire circa 7-8 ore a notte, non di più né di meno. Ritagliati ogni giorno qualche istante di relax, e predisponi una camera da letto tranquilla, buia e silenziosa.

Le cose da non fare!

E per quanto riguarda le 5 cose da non fare nel campo della skincare? Eccole di seguito!

  • lavare la faccia troppo spesso. Due volte in 24 ore vanno benissimo. Se l’operazione è troppo frequente si rischia di rendere la pelle debole e fragile;
  • usare quotidianamente il siero se si ha la cute grassa. È indispensabile, invece, che l’impiego sia più regolare per cute secca;
  • lavare il viso con acqua bollente. In questo modo i pori si dilatano e l’umidità del derma diminuisce;
  • trascurare il potere dell’esfoliazione. Questa proprietà è fondamentale per prevenire le rughe e gli altri segni del tempo;
  • scegliere la crema in maniera casuale. Lo ribadiamo, ogni pelle ha il proprio cosmetico.

Alla base della skincare vi sono virtù come la pazienza e la costanza. Nessun articolo di bellezza ha un risultato significativo se adoperato ogni tanto. I minuti dedicati a questi rituali sono preziosi, perché ti aiutano a mantenere la superficie cutanea sana, luminosa e omogenea. Ciò che conta è rispettare le suddette accortezze e prediligere sempre le preparazioni più ecologiche, sicure e naturali!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli