Menu
Cerca

Bim: mozione di sfiducia a Cioccarelli

Sono 49 su 77 le firme dei Comuni contrari alla presidente in carica

Bim: mozione di sfiducia a Cioccarelli
Politica 03 Luglio 2017 ore 17:29

E' stata presentata oggi, lunedì 3 luglio, la mozione di sfiducia a Cioccarelli.

Sfiducia a Cioccarelli: ecco le firme

Alle 16.35 è stato protocollato il documento per chiedere la sfiducia alla presidente del Bim. Contro Carla Cioccarelli hanno firmato i rappresentanti di 49 Comuni sui 77 della Provincia.

Già pronto il direttivo

Come Centro Valle aveva annunciato un paio di settimane fa, è già pronto anche il direttivo che dovrà prendere le redini del Bim dopo il voto dell'assemblea dei rappresentanti dei Comuni. Se non ci saranno sorprese ne faranno parte due uscenti e tre nuovi. La presidenza ha 30 giorni di tempo per convocare l'assemblea.

Vaninetti sarà presidente

Se sarà approvata la mozione di sfiducia a Cioccarelli, il ruolo di presidente andrà ad Alan Vaninetti, sindaco di Cosio Valtellino. Entreranno nel direttivo anche i primi cittadini di Bormio (Roberto Volpato) e Aprica (Dario Corvi). Confermati il vice presidente Fernando Baruffi  (di Tresivio) e Michele Rossi (della Valchiavenna).

Necrologie