Politica
L'ordine del giorno

Caro Energia, il Pd di Sondrio chiede sostegno per le piccole imprese

Tre proposte alla Giunta da discutere nel prossimo Consiglio comunale.

Caro Energia, il Pd di Sondrio chiede sostegno per le piccole imprese
Politica Sondrio, 16 Febbraio 2022 ore 10:15

Un sostegno alle imprese, in particolare a quelle di minori dimensioni, per aiutarle a riconvertire gli impianti energetici e puntare anche all’autoproduzione e contrastare il caro energia che sta mettendo in ginocchio numerose attività, in particolare quelle maggiormente provate dall’emergenza Covid e dalle chiusure.

Caro energia, l'ordine del giorno del Pd

A chiedere alla Giunta guidata dal sindaco Marco Scaramellini di intervenire in questo senso è il gruppo consiliare del Partito Democratico che ha presentato un ordine del giorno da discutere e votare nel corso della prossima seduta, in programma il 25 febbraio. A firmarlo i consiglieri Michele Iannotti e Roberta Songini.

Caro energia, le tre proposte

Tre, in particolare le richieste indirizzate alla Giunta affinché si faccia parte attiva nei confronti di Regione Lombardia. La prima è perché si preveda «un fondo per le imprese sul versante del sostegno agli investimenti, al fine di agevolare la riconversione degli impianti energetici nelle aziende e di consentire l’autoproduzione di energia elettrica». La seconda affinché si «favoriscano check up energetici gratuiti per le Pmi e per le microimprese al fine di consentire investimenti mirati a consentire il miglior risparmio energetico». Infine la richiesta della stipula di «una convenzione con l’Associazione banche italiane e con Finlombarda per offrire condizioni agevolate alle aziende in difficoltà per il pagamento delle bollette»

Seguici sui nostri canali
Necrologie