Elezioni politiche Forza Nuova presenta il programma

Diritti sociali e Italia fuori da Unione Europea, euro e Nato.

Elezioni politiche Forza Nuova presenta il programma
Politica 28 Febbraio 2018 ore 08:04

Forza Nuova - Italia agli italiani ha presentato il proprio programma e i candidati in vista del voto del 4 marzo. L'incontro si è tenuto venerdì a Sondrio.

Forza Nuova schiera in Valle Gaggini e Del Marco

Come è noto, i candidati locali sono Cristian Gaggini all'uninominale e Simone Del Marco nel proporzionale, entrambi alla Camera. Alla presentazione ufficiale di venerdì scorso era presente il responsabile regionale Salvatore Ferrara. Ha ricordato i  i recenti fatti di cronaca che hanno visto un rappresentante del partito aggredito brutalmente da appartenenti ai centri sociali. Ha ribadito la volontà di Forza Nuova di continuare nella propria battaglia, per nulla intimorita da quelli che ha definito "delinquenti, ormai diventati la manovalanza del sistema e coccolati da una certa parte politica".

Il programma

Resistenza Nazionale contro l’invasione in corso, Diritti Sociali reali invece degli ipocriti “diritti civili”, Sovranità Monetaria contro il potere finanziario internazionale e Rivoluzione Demografica contro la sostituzione. Sono questi i quattro macropunti del programma di Forza Nuova - Italia agli italiani in vista del voto di domenica. Tra le proposte la reintroduzione della leva militare obbligatoria per far tornare nei giovani il senso della patria e la chiusura delle frontiere con blocco dell’immigrazione e rimpatrio degli immigrati. E ancora: il no deciso allo ius soli, la cancellazione di Legge Fornero e Job act, la nazionalizzazione di tutte le imprese strategiche. Senza dimenticare la sicurezza e la sovranità monetaria. Con l'uscita dell?Italia dall'euro, dalla Nato e dal'Unione Europea.

I diritti sociali

Uno dei punti centrali è quello legato ai diritti sociali. Casa, lavoro e sicurezza devono tornare al primo posto secondo i rappresentanti di Forza Nuova. "Specialmente nelle nostre zone la casa è vista come la vera ricchezza, il premio per i sacrifici di una vita e non si deve speculare su questo con interessi da parte delle banche - spiegano. E quindi l'unica soluzione è l’istituzione del mutuo popolare, con lo Stato a fare da garante".

Necrologie