I valtellinesi scelti per Articolo1-MDP, Possibile e Sinistra Italiana

I valtellinesi scelti per Articolo1-MDP, Possibile e Sinistra Italiana
Politica 02 Dicembre 2017 ore 08:02

La provincia di Sondrio ha scelto 4 delegati effettivi e 2 supplenti che parteciperanno all’assemblea a Roma di Articolo1-MDP Possibile e Sinistra Italiana, tre formazioni politiche che si presenteranno assieme alle prossime elezioni politiche.

I rappresentanti valtellinesi per Articolo1-MDP, Possibile e Sinistra Italiana

Le persone nominate sono: Laura Dell'Agostino, Vicky Tshimanga, Vincenzo Servile, Enzo Orsingher, Martina Simonini, Valerio Trabucchi. I rappresentanti valtellinesi parteciperanno all’incontro in programma per domenica 3 dicembre all'Atlantico Live di Roma dove Sono attese più di duemila persone, 1500 delle quali elette lo scorso fine settimana nelle assemblee provinciali svoltesi in tutta Italia.

Incontro a Sondrio

L'incontro di venerdì 24 novembre a Sondrio ha riempito la nuovissima sala riunioni concessa dalla Cgil ed ha visto per la prima volta ufficialmente insieme iscritti e simpatizzanti delle tre formazioni politiche della sinistra. E' stato presentato e discusso il "Documento di intenti", già condiviso dai rispettivi leader nazionali Roberto Speranza, Pippo Civati e Nicola Fratoianni, che costituisce la premessa del percorso unitario avviato.

Serve una svolta

Diversi interventi hanno evidenziato la necessità di una svolta sostanziale rispetto alle scelte degli ultimi governi ed anche l'esigenza di riportare il dibattito politico ad un livello più alto di confronto tra opzioni differenti, superando la pessima fase dei populismi incrociati e della produzione in serie di fake-news di maggioranza e di opposizione!

Autonomia dal PD

I partecipanti hanno approvato, insieme al documento di intenti, anche due mozioni: una di carattere politico, che sottolinea la necessità di autonomia della lista unitaria dal PD anche dopo le elezioni; un'altra di carattere tematico che assume la connotazione ambientalista del documento e chiede impegni precisi sull'acqua pubblica e la sovranità energetica.

Necrologie