Dalla Regione

Interventi di sviluppo locale, arrivano 3,3 milioni in Valle per i Comuni

Sertori: "Nessuno meglio dei sindaci può valutare quali siano le reali necessità delle proprie comunità"

Interventi di sviluppo locale, arrivano 3,3 milioni in Valle per i Comuni
Politica Sondrio, 01 Aprile 2021 ore 12:09

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato il progetto di legge, proposto dalla giunta Fontana, che stanzia 101 milioni di euro a favore di tutti i comuni lombardi per la realizzazione di interventi di sviluppo locale. La "fetta" che tocca alla nostra provincia è di 3,3 milioni.

Risorse per lo sviluppo locale

Spiega l’assessore con delega agli Enti locali Massimo Sertori:

“Grazie a queste nuove risorse messe in campo, in Valtellina e Valchiavenna arriveranno 3,3 milioni di euro per rilanciare l'economia locale dopo mesi di grande difficoltà e dunque realizzare interventi che i Sindaci riterranno prioritari. Nessuno meglio di loro può valutare quali siano le reali necessità delle proprie comunità. Dopo l’imponente ‘Piano Lombardia’ da 4 miliardi di euro continuiamo ad investire in maniera massiccia sui territori, rimettendo in moto il comparto edilizio per generare lavoro e sostenere imprese e famiglie”.

Tipologie di intervento

Verranno finanziati interventi di difesa del suolo e di prevenzione del rischio idrogeologico, opere di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti, edifici e strutture di proprietà comunale (con precedenza per gli edifici scolastici), interventi di sviluppo di sistemi di trasporto pubblico, progetti di rigenerazione urbana, riconversione energetica e utilizzo fonti rinnovabili, e infine bonifiche ambientali dei siti inquinati, oltre all'acquisto di impianti, macchinari, attrezzature tecnico-scientifiche, mezzi di trasporto e altri beni mobili a utilizzo pluriennale.

Tempistiche per i lavori e ripartizione

Comuni beneficiari del contributo dovranno affidare i lavori per la realizzazione delle opere entro il 10 settembre 2021.

Il finanziamento sarà ripartito in base alla popolazione di ogni comune beneficiario in provincia di Sondrio: 59 comuni sotto i 3.000 abitanti, riceveranno un contributo di 30mila euro; 13 comuni nella fascia da 3001 a 5000 abitanti, riceveranno un contributo di 60mila euro; 4 comuni nella fascia da 5001 a 10.000 abitanti, riceveranno un contributo di 100mila euro; un comune nella fascia da 10.001 a 20.000 abitanti (Morbegno), riceverà un contributo di 140mila euro; un comune nella fascia da 20.001 a 50.000 abitanti (Sondrio), riceverà un contributo di 200mila euro.

Necrologie