L'iniziativa

Next Generation Tax, sabato raccolta firme anche a Sondrio

Sinistra Italiana raccoglie le firme per la proposta di legge popolare.

Politica Sondrio, 30 Giugno 2021 ore 13:10

Sinistra Italiana raccoglie firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare Next Generation Tax, che prevede l’abolizione di tutte le imposte patrimoniali esistenti, per sostituirle con un prelievo unico. Il banchetto sarà allestito sabato 3 luglio 2021 in piazza Garibaldi dalle 9 alle 13.

Ecco come funziona la Next Generation Tax

Scompariranno quindi IMU, imposta di bollo su titoli e conti correnti. A ciascuno sarà chiesto di fare la somma del valore di tutto ciò che si possiede e su questo applicare un’aliquota progressiva, per patrimoni oltre i 500.000 euro, dallo 0,2 al 2%. Gli immobili saranno valutati secondo i valori catastali a fini IMU (attenzione: non il valore di mercato). A pagare sarebbe appena il 5% della popolazione italiana, i super ricchi, mentre il resto dei contribuenti, soprattutto il ceto medio, sarebbe alleggerito di una serie di tributi che attualmente versa all’erario. Proprio per fugare i timori di tanti, sul sito ngtax.it è disponibile un calcolatore che permette, inserendo alcuni dati, di vedere quello che si paga adesso rispetto a quello che si pagherebbe con la patrimoniale proposta.

"Dalla Next Generation Tax potremmo ottenere oltre 10 miliardi di euro l’anno"

Spiegano Vincenzo Servile, coordinatore provinciale di Sinistra Italiana, e Alberto Maspero, consigliere comunale di Sinistra per Sondrio:

"Dalla Next Generation Tax potremmo ottenere oltre 10 miliardi di euro l’anno. Con queste risorse si potrebbe affrontare la crescente disuguaglianza che affligge il nostro paese, dove l’1% più abbiente possiede il 25% della ricchezza complessiva nazionale, mentre il 60% più povero si deve accontentare del 15%. Un’ingiustizia insopportabile. Chi possiede miliardi, può rinunciare a qualche milione. Chi vive con mille euro al mese ha diritto a tutto il sostegno possibile. Soprattutto con queste risorse sarebbe possibile effettuare un grande investimento sul futuro della nostra nazione, sui giovani: asili nido pubblici gratuiti, gratuità e accessibilità per tutti di tutto il ciclo della formazione, Università inclusa, libri di testo gratuiti; sarebbe possibile avere risorse anche per la sanità e il trasporto pubblico locale. Invitiamo quindi i cittadini a sostenere con la loro firma la proposta di legge di iniziativa popolare".

Necrologie