Politica

Pesca in Lombardia: il 18 giugno entrano in vigore le nuove regole

La Regione avvia la campagna di informazione per i pescatori.

Pesca in Lombardia: il 18 giugno entrano in vigore le nuove regole
Politica 04 Giugno 2018 ore 15:06

Regione Lombardia ha approvato nel gennaio 2018 il nuovo Regolamento regionale della pesca che ha ridisegnato il territorio regionale in ambiti idrobiologici omogenei, denominati 'bacini di pesca'. Inoltre ha stabilito nuove modalità esecutive di pesca sia professionale che sportiva in tutta la Lombardia. La Direzione Agricoltura, insieme agli Uffici territoriali, confrontandosi in maniera proficua con le
consulte provinciali, ha poi elaborato i regolamenti di bacino, che entreranno in vigore il 18 giugno. Per facilitare l'attività dei pescatori, la Regione ha redatto per ogni bacino un prontuario che indica puntualmente come, cosa e quando pescare". Lo ha detto l'assessore ad Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, presentando i prontuari consultabili e scaricabili nella sezione della Direzione generale Agricoltura sul sito www.regione.lombardia.it.

Pesca: comunicazione fondamentale

L'assessore ha aggiunto: "Quello dei pescatori è un universo molto complesso, costituito in Lombardia da oltre 75mila dilettanti e 240 professionisti. Quando si cambiano le regole, è necessario che tutti siano informati in maniera chiara e precisa. Ringrazio le associazioni di pesca dilettantistica e professionale, le rappresentanze ambientali e gli esperti ittici nominati nelle consulte per il loro lavoro e il tempo dedicato alla stesura dei regolamenti".

"Ora serve una gestione efficace"

"Stabilite e semplificate le regole di pesca per ogni bacino, il prossimo traguardo sarà avere una gestione efficace nei controlli, rapida nell'attuazione degli interventi ittiogenici e volano di turismo e di occupazione locale - ha concluso il responsabile regionale dell'Agricoltura - Nei prossimi mesi porterò all'attenzione della Giunta le Linee guida per la gestione dei bacini di pesca e valuteremo le candidature ai fini della gestione in concessione della pesca dilettantistica".

Seguici sui nostri canali
Necrologie