Presidio dei sindacati in Prefettura

Lavoro e pensioni, indetta la mobilitazione

Presidio dei sindacati in Prefettura
05 Ottobre 2017 ore 13:57

E’ stato indetto per sabato 14 ottobre un presidio dei sindacati in Prefettura. Cgil Cisl e Uil chiedono interventi a favore del lavoro nella nuova legge di bilancio.

Scatta la mobilitazione: presidio dei sindacati

Tra martedì e mercoledì si sono riuniti gli organismi dirigenti nazionali di Cgil, Cisl, Uil. Hanno deciso di tenere in tutti i territori nella mattinata di sabato 14 ottobre manifestazioni a sostegno dei tavoli di trattativa in corso con il Governo. I presidi si svolgeranno davanti alle sedi delle Prefetture.

Le richieste del sindacato

I sindacati chiedono che  nella  legge di bilancio siano inseriti una serie di provvedimenti in materia di lavoro e previdenza. E anche interventi sul welfare e per favorire lo sviluppo. In particolare Cgil, Cisl, Uil rivendicano più risorse sia per l’occupazione giovanile sia per gli ammortizzatori sociali. Tra le richieste figura anche la piena copertura finanziaria per il rinnovo e la rapida e positiva conclusione dei contratti del pubblico impiego oltre che risorse aggiuntive per la sanità e il finanziamento adeguato per la non autosufficienza.

Anche le pensioni sotto i riflettori

Tra le richieste del sindacato ci sono anche alcune questioni che riguardano le pensioni. In primo luogo Cgil, Cisl e Uil chiedono il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita. Vorrebbero inoltre un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui e una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura. Infine, chiedono al governo di intervenire per l’adeguamento delle pensioni in essere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia