il caso

Sci, la proposta: in pista solo chi è negativo al tampone

Ieri l'approvazione di una mozione in Consiglio regionale.

Sci, la proposta: in pista solo chi è negativo al tampone
Politica Alta Valle, 02 Dicembre 2020 ore 07:07

Una nuova proposta per salvare la stagione dello sci. Ieri, martedì 1 dicembre 2020, il Consiglio regionale ha approvato una mozione urgente per consentire l’accesso alle piste solo a chi è negativo al tampone.

Sci, la mozione approvata dal Consiglio regionale

Abbinare il rilascio dello skipass alla certificazione di tampone rapido antigenico negativo. E’ quanto chiede una mozione urgente presentata da Michele Usuelli di +Europa-Radicali approvata dal Consiglio regionale con la quale si impegna la Giunta a farsi carico di migliorare il protocollo di sicurezza per lo svolgimento delle stagioni sciistiche. Il documento chiede anche di abbinare il rilascio dello skipass al tracciamento tramite l’app Immuni e all’attuazione, come elemento di sicurezza, di uno screening a fondo pista di tutte le persone che frequentino il singolo comprensorio.

Ora il confronto con le altre Regioni alpine e il Governo

“Speriamo che, questa volta il Governo possa valutare positivamente questa richiesta, per non compromettere del tutto l’attività di un settore economico e lavorativo importantissimo”. Lo dice l’assessore regionale allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi dopo l’approvazione della mozione presentata dal consigliere Usuelli. Ora la Giunta lombarda si confronterà con le altre Regioni alpini e potrebbe presentare la proposta al Governo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità