Politica
Il caso

Stop alle moto sui sentieri di montagna

Il Pd ha presentato una interrogazione in Consiglio regionale.

Stop alle moto sui sentieri di montagna
Politica Sondrio, 22 Dicembre 2022 ore 12:39

La giunta lombarda ripristini quanto prima il divieto assoluto di transito con mezzi a motore sulle mulattiere di montagna. Lo chiedono i consiglieri del gruppo del Pd in Regione Lombardia con una interrogazione presentata nei giorni scorsi, dopo l’approvazione di un emendamento alla seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2022 che liberalizza gli accessi sui sentieri montani.

Stop alle moto sui sentieri di montagna

“Un emendamento voluto da due consiglieri della Lega che modifica la competenza decisionale sui permessi di transito, spostandola dalla Regione Lombardia in capo ai sindaci – spiega il primo firmatario Matteo Piloni - saranno dunque i comuni a poter decidere come regolamentare l’utilizzo di sentieri e mulattiere, anche permettendo il transito delle moto a fini turistici”.

“Una eventualità inconcepibile – attacca Piloni – perché una tale liberalizzazione degli accessi può portare gravi danni all’ambiente naturale montano, dove serve un maggiore rispetto per l’ecosistema, anche attraverso la manutenzione dei sentieri e la pulizia degli alvei dei torrenti, e non servono certo le piste di motocross!”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie