Stop allo sconto benzina, Crosio: "Un sopruso"

"Così si affossano i territori di confine"

Stop allo sconto benzina, Crosio: "Un sopruso"
Politica 09 Novembre 2017 ore 16:11

"Un sopruso". Così il senatore leghista Jonny Crosio definisce il provvedimento che di fatto annulla lo sconto benzina nelle zone di confine.

Sconto benzina: arriva l'emendamento

I parlamentari Crosio e Molteni hanno annunciato la presentazione per domani di un emendamento alla Legge di Bilancio. Lo scopo è cancellare il taglio di 5 milioni al fondo destinato allo sconto benzina. Una questione già sollevata ieri dall'assessore regionale Garavaglia.

La rabbia della Lega

"Un sopruso che colpisce territori di confine già molto penalizzati - tuonano Crosio e Molteni - La musica suonata da un governo che procede senza alcuna strategia è sempre la stessa. Vanno avanti, rattoppando qua e là in una legge di bilancio che non ha né capo né coda. E continuano a penalizzare territori già provati, togliendo i rari provvedimenti in loro favore. E' il ritornello che si ripete all’infinito. Ci chiediamo dove metteranno i cinque milioni di euro per lo sconto benzina. Andranno a risanare i bilanci di enti pubblici vicini al fallimento oppure serviranno per opere pubbliche con cui ingraziarsi gli elettori in altre zone d’Italia? La Lega non rimarrà a guardare: domani presenteremo un emendamento per abrogare l’assurda disposizione che toglie lo sconto benzina".

Necrologie