Il caso

Superbonus 110%. Pedrazzi: "Una proroga e l'estensione anche al settore turismo"

La consigliera regionale di Chiesa ha presentato una mozione urgente.

Superbonus 110%. Pedrazzi: "Una proroga e l'estensione anche al settore turismo"
Politica Sondrio, 18 Marzo 2021 ore 15:29

Una mozione urgente per chiedere alla Giunta regionale di attivarsi preso il governo per ridurre l’incertezza legata all’utilizzo del Superbonus 110 % ed estenderlo anche al settore turismo. Questo l’obiettivo del provvedimento protocollato  ieri, mercoledì 17 marzo 2021, dal consigliere regionale Simona Pedrazzi, raccogliendo le preoccupazioni espresse dalle piccole realtà del territorio, da Confartigianato Imprese Sondrio e dal Collegio Provinciale Geometri.

"Il superbonus 110% sostiene un intero sistema"

Spiega la consigliera regionale della Lega Simona Pedrazzi:

“Se non verranno prorogati i termini del Superbonus, i piccoli imprenditori e i professionisti rischiano di veder collassare le loro attività e crollerebbe l'intero sistema. Paradossalmente, infatti, nelle more temporali dell’attesa finalizzata ad ottenere il Superbonus, molti committenti hanno deciso di rinviare interventi edilizi già programmati che usufruivano di detrazioni fiscali meno favorevoli, rallentando di fatto la ripresa del settore. Inoltre, ciò ha determinato un aumento della richiesta di materie prime e di conseguenza un incremento dei prezzi. A ciò si aggiunge l’incertezza dei professionisti, che si trovano a dover districarsi con una normativa farraginosa che si presta a differenti e fuorvianti interpretazioni e l’onerosa mole di lavoro dei Comuni, presi di “assalto” per ottemperare alla verifica della conformità urbanistica-edilizia".

La mozione sarà discussa in Consiglio regionale

Pedrazzi aggiunge:

"A fronte di tutte queste difficoltà, espresse anche da Confartigianato Imprese Sondrio e dal Collegio Provinciale Geometri, ho voluto presentare una mozione urgente, che verrà discussa nel primo Consiglio Regionale utile. Nel provvedimento, chiedo quindi alla Giunta Fontana di intercedere presso il governo non solo affinché il Superbonus venga prorogato per almeno 3 anni, diffondendo di pari passo anche una campagna di comunicazione in grado di fornire tutte le informazioni utili a cittadini e imprese, ma anche che l’Agenzia delle Entrate collabori con gli Ordini professionali organizzando incontri formativi per gli operatori. La mozione, inoltre chiede anche che la Giunta si faccia tramite con il Governo per avviare una semplificazione dell’intera procedura prevedendo delle disposizioni che sia per tempistica, sia per procedura possano intervenire nella risoluzione delle problematiche legate alla conformità degli immobili soprattutto in presenza di eventuali lievi difformità in zone soggette a vincolo ambientale".

"Va esteso anche al settore turismo"

E la consigliera della Valmalenco conclude:

"Infine, in linea con quanto sta già proponendo il Ministro al Turismo Garavaglia, al fine di favorire la ripresa del settore turistico, la mozione chiede di perseguire delle azioni finalizzate ad eliminare i limiti relativi al beneficio del Superbonus 110% per gli immobili connessi con le attività economiche di accoglienza turistica. Un’azione questa, che contribuirebbe indubbiamente a favorire la ripresa di questo settore già gravemente provato dalle restrizioni imposte per contrastare la pandemia”.

Necrologie