Scuola
Ust

Classi pollaio, Molinari: "Farò la mia parte affinché la situazione si risolva"

Molti genitori hanno espresso il proprio malcontento per la situazione che si è creata in alcuni istituti.

Classi pollaio, Molinari: "Farò la mia parte affinché la situazione si risolva"
Scuola Bassa Valle, 23 Settembre 2021 ore 10:54

Dopo aver incontrato nei giorni scorsi un gruppo di genitori degli studenti frequentanti la Scuola secondaria di II grado “Torelli” di Sondrio, nel pomeriggio di ieri, 22 settembre 2021, il Dirigente UST, Fabio Molinari, ha ricevuto presso la sede di via Donegani alcune famiglie della scuola secondaria di II grado di Sondalo.

Troppi alunni in poche classi

Nei mesi scorsi lo stesso Dirigente aveva avuto numerose interlocuzioni anche con gli Amministratori dei Comuni facenti capo all’Istituto Comprensivo di Novate Mezzola. In ciascuna situazione era stato espresso il malumore e il disagio per la presenza di un alto numero di studenti in alcune classi degli Istituti interessati, anche per la presenza di ragazzi con particolari fragilità.

È competenza del legislatore

«Se da un lato ciò è legittimato dal DPR n.81 recante le norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, dall’altro lato sono consapevole che la situazione che si è venuta a creare a Sondalo, alla scuola Torelli e anche all’Istituto Comprensivo di Novate, non rappresenti una condizione ottimale per una formazione adeguata alle esigenze dei ragazzi, in particolare di quelli più fragili – dichiara Molinari –. Sarebbe importante in futuro tenere conto delle caratteristiche territoriali e sociali delle zone di montagna nella determinazione degli organici e delle risorse da dare alle scuole ma ciò non dipende dal Provveditore ma è competenza del Legislatore.

Nelle prossime settimane sarà mia premura far visita all’Istituto di Sondalo così come farò visita presso le altre due realtà per verificare quanto mi è stato rappresentato.

Nel frattempo ho informato anche sua Eccellenza il Prefetto dell’incontro con i genitori di Sondalo il quale, con la sua ben nota sensibilità ai problemi della scuola, nei prossimi giorni convocherà un nuovo aggiornamento della Conferenza sui trasporti nel corso del quale affronterà anche questo tema»

Necrologie