Scuola
un solo bocciato

Esami di stato 2022: gli esiti della provincia di Sondrio

La sessione d’esame ha visto impegnate 37 commissioni nei 12 Istituti Superiori afferenti all’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio e, in totale, ha coinvolto 75 sezioni.

Esami di stato 2022: gli esiti della provincia di Sondrio
Scuola 24 Luglio 2022 ore 09:39

Sono giunti al termine gli Esami di Stato per i 1.409 candidati delle scuole Secondarie di II grado della provincia di Sondrio che, dal 22 giugno, si sono cimentati nelle prove d’esame tornate ad una sostanziale normalità per questa maturità 2021/2022.

La sessione d’esame ha visto impegnate 37 commissioni nei 12 Istituti Superiori afferenti all’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio e, in totale, ha coinvolto 75 sezioni.

I 100

In tutta la provincia, i neodiplomati con la votazione di 100/centesimi sono stati 95 di cui 8 all’ “I.T.A.S. Piazzi” di Sondrio e 7 all’ I.I.S. “Leonardo Da Vinci” di Chiavenna. Segue il Liceo “P. Nervi – G. Ferrari” di Morbegno con 6 candidati che hanno raggiunto la votazione di 100/100.

A questi si aggiungono 22 risultati eccellenti di altrettanti studenti che, in tutta la provincia di Sondrio, hanno ottenuto la votazione di 100/centesimi e lode di cui 3 studenti all’Istituto Superiore “Alberti” di Bormio e all’ I.I.S. “Leonardo Da Vinci” di Chiavenna.

Risultati più che positivi

Complessivamente, gli esiti sono stati più che positivi:

203 gli studenti che hanno ottenuto una votazione che va da 91/100 a 99/100;

305 gli studenti che hanno ottenuto una votazione che va da 81/100 a 90/100;

429 gli studenti che hanno ottenuto una votazione che va da 71/100 a 80/100;

315 gli studenti che hanno ottenuto una votazione che va da 61/100 a 70/100;

39 gli studenti che hanno ottenuto una votazione di 60/100;

Soltanto 1 studente ha ottenuto un esito negativo.

 

"Sono felice di sapere che, in provincia di Sondrio, così tanti studenti si siano distinti nel corso degli Esami di Stato ottenendo dei risultati eccellenti quale degno risultato di un percorso di studi portato avanti con impegno e serietà – dichiara il Dirigente dell’Ust, Fabio Molinari –. Il mio compiacimento si estende a tutti i ragazzi che hanno dimostrato impegno e buona volontà. Se guardiamo con attenzione i risultati, possiamo notare come più di 500 studenti abbiano ottenuto un risultato superiore a 70/100. Questo dato rivela la qualità della formazione erogata dalle nostre scuole ed il lavoro compiuto quotidianamente dai docenti.

Un ringraziamento speciale va poi a tutte le commissioni ed ai presidenti che hanno accettato di svolgere l’incarico loro affidato. Ringrazio Giovanna Bruno che ha vigilato sul corretto svolgimento delle attività.

A tutti i ragazzi, infine, auguro un futuro promettente e ricco di soddisfazioni, che sia nel mondo del lavoro o nella prosecuzione degli studi. Anche se non mancheranno le difficoltà, siano sempre pronti a fare di tutto per superarle".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie