Scuola
verso la Giornata provinciale dell’Artigianato

Grande soddisfazione per la “Casa delle professioni” alla Mostra del Bitto

L’impegno di Confartigianato Sondrio verso i giovani, per le imprese locali e per un rilancio della formazione tecnica e professionale.

Grande soddisfazione per la “Casa delle professioni” alla Mostra del Bitto
Scuola Bassa Valle, 21 Ottobre 2022 ore 09:10

 

E’ un bilancio più che positivo quello della “Casa delle professioni artigiane. Passato, presente e futuro.” alla recente Mostra del Bitto organizzata e coordinata dalla Sezione di Morbegno presieduta da Johnny Oregioni.

Casa delle professioni artigiane. Passato, presente e futuro

Lo spazio espositivo cui hanno preso parte circa 40 imprese artigiane allestito nella centrale Piazza Sant’Antonio, è stato apprezzato dai molti visitatori ed in particolare dai più giovani ai quali era dedicato in larga parte l’allestimento. Un particolare interesse è stato riscontrato dai 150 ragazzi delle Scuole Medie di Morbegno che sabato mattina si sono alternati nella saletta allestita all’interno.

A tenere loro una “lezione” sul mondo artigiano ci hanno pensato oltre al Presidente Oregioni, alcuni consiglieri della Sezione di Morbegno fra cui Clara Dell’Oca, Paola Mezzera, Tiziano Paniga e Chiara Vairetti.
Oltre a loro hanno preso la parola anche i rappresentanti del PFP Valtellina e dell’Enaip di Morbegno, due centri di formazione professionale con cui l’associazione collabora attivamente.

“L’obiettivo dello spazio – ha sottolineato Johnny Oregioni Presidente della sezione di Morbegno e Vicepresidente dell’associazione – era quello di offrire uno spaccato delle tante professioni artigiane ma lo sforzo maggiore era proprio rivolto ai più giovani offrendo loro un momento di orientamento nuovo e diverso in vista delle loro future scelte scolastiche. Un ringraziamento va al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Morbegno, Pier Luigi Labbadia, e alle docenti che hanno accompagnato i giovani studenti al nostro spazio espositivo. Il nostro impegno come consiglio non si fermerà e intendiamo proseguire proprio sulla linea del continuo dialogo con le altre realtà scolastiche del mandamento”.

Giovani, formazione, impresa e territorio, il futuro della Valtellina

L’impegno verso i più giovani per Confartigianato Imprese Sondrio prosegue e il prossimo appuntamento sarà a Sondalo domenica 6 novembre presso il centro Vallesana, in cui sarà celebrata la 29^ Giornata provinciale dell’Artigianato. Non è un caso che la location scelta sia proprio quella di un centro di formazione all’interno del quale si tengono corsi professionali legati al mondo artigiano e alle imprese locali così come lo slogan scelto per l’occasione “Giovani, formazione, impresa e territorio, il futuro della Valtellina”.

Il programma della Giornata prevede come di consueto, da una parte la premiazione di un gruppo di imprese (“Premio al valore e allo spirito artigiano”) scelte sul territorio a cui seguirà la presentazione di alcuni video realizzati all’interno delle imprese e che vedranno come protagonisti proprio alcuni giovanissimi impegnati nelle imprese artigiane locali. Nella stessa occasione vi sarà spazio per un confronto sul futuro della formazione professionale e sui nuovi strumenti normativi per l’ingresso dei giovani all’interno delle imprese locali a cui prenderanno parte anche il Direttore del PFP Evaristo Pini e il Direttore Regionale dell’Enaip Alessandro Tarpini oltre al Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio Gionni Gritti.

Seguici sui nostri canali
Necrologie