Menu
Cerca
Essere preparati

Prosegue la collaborazione tra il PFP Valtellina e Confartigianato Imprese Sondrio nella formazione dei giovani

I giovani e Il futuro dei servizi alla persona.

Prosegue la collaborazione tra il PFP Valtellina e Confartigianato Imprese Sondrio nella formazione dei giovani
Scuola Sondrio, 18 Marzo 2021 ore 06:10

Nonostante il periodo difficile per le imprese e con le limitazioni legate alla DAD, prosegue con profitto la collaborazione tra Confartigianato Imprese Sondrio ed il PFP Valtellina volto ad offrire agli studenti dei corsi del quarto anno di “Tecnico dell’Acconciatura” e di “Tecnico dei Trattamenti Estetici” una formazione a carattere professionale in linea con le esigenze e le innovazioni nel mercato e nel mondo del lavoro. La partnership, che viene portata avanti da diversi anni, ha come obiettivo quello di avvicinare sempre più il mondo della scuola con il mondo dell’impresa e del lavoro; lo scopo di fondo è infatti quello di formare i giovani alla professione e consentire loro di essere pronti ad affrontare il mercato del lavoro e confrontarsi con le crescenti esigenze della clientela.

Collaborazione tra il PFP Valtellina e Confartigianato Imprese Sondrio

Le esigenze del mondo del lavoro e le tecniche sono in continua evoluzione ed è fondamentale la sinergia e la collaborazione tra chi ogni giorno opera nei saloni e nei centri di benessere e il mondo della formazione. Nonostante l’emergenza sanitaria questi percorsi formativi al PFP Valtellina legati al comparto del “benessere”, proseguono sia con gli insegnamenti teorici (secondo la DAD) sia con gli insegnamenti pratici in laboratorio (in presenza); lo scrupoloso rispetto di tutte normative sanitarie assicura ai docenti e agli studenti la massima sicurezza.

La prevenzione circa la diffusione del Covid-19 è garantito dall’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, dal mantenimento della distanza interpersonale e dalla periodica sanificazione degli strumenti e dei locali.

“Grazie alla sinergia tra maestri artigiani, docenti e alunni – afferma Johnny Oregioni, Presidente della Categoria Benessere di Confartigianato Imprese Sondrio – viene garantito un alto valore aggiunto e di specializzazione dei ragazzi. Il percorso formativo prevede infatti, a partire dal secondo anno, un totale di mille ore di alternanza scuola/lavoro. Superato l’esame di fine anno, gli studenti hanno acquisito competenze tali da poter entrare immediatamente nel mondo del lavoro e possono sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione (titolo obbligatoriamente richiesto per la gestione in autonomia e titolarità di una attività nel settore benessere). Per la quasi totalità degli studenti la conclusione del percorso scolastico coincide con l’assunzione.”

Essere preparati

La stretta collaborazione con gli artigiani del territorio, le numerose ore di tirocinio e i frequenti laboratori formativi presso i centri ed i saloni consentono agli alunni la possibilità di entrare in contatto con gli strumenti di ultimissima generazione, imparare tecniche all’avanguardia ed essere preparati a sfruttare tutte le innovazioni del settore. Le opportunità messe a disposizione dagli imprenditori sono fondamentali per accrescere l’entusiasmo e le conoscenze dei futuri professionisti del comparto.

La partnership tra PFP Valtellina e Confartigianato Imprese Sondrio è in costante evoluzione e si amplierà anche con nuove progettualità volte a consentire a chi ne avesse necessità l’ottenimento dell’abilitazione tecnico professionale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli