ust

Screening sugli studenti in Valtellina, il Dirigente Molinari: “Controllo che meritava maggiore attenzione”

Gli esiti dei test rapiti, eseguiti nel week end appena trascorso, hanno permesso di individuare 8 positivi su circa 3mila studenti.

Scuola 25 Gennaio 2021 ore 19:30

In un videomessaggio il Dirigente dell’Ust di Sondrio, Fabio Molinari, commenta la ripartenza delle scuole in presenza e l’esito dello screening promosso da Regione Lombardia in collaborazione con l’ATS della Montagna e con l’ASST Valtellina e Alto Lario.

 

Meritava maggiore attenzione

Gli esiti dei test rapiti, eseguiti nel week end appena trascorso, hanno permesso di individuare 8 positivi su circa 3mila studenti che si sono presentati, il Dirigente dell’ufficio scolastico non nasconde il fatto che si poteva fare di più:

Mi dispiace che, anche per i tempi ristretti con i quali la Regione e organizzazioni sanitari hanno comunicato la possibilità di effettuare lo screening, siamo riusciti a testare solo il 40% dei ragazzi, era infatti un controllo che meritava un’attenzione maggiore da parte di tutti perchè avrebbe garantito un rientro più sereno.

Oggi però siamo rientrati in classe con il 50%, sperando poi di arrivare al 75%. – Conclude Molinari –  è una prova per il sistema scolastico della Provincia di Sondrio, è una prova per la responsabilità degli studenti, speriamo quindi che venga superata da tutti e che si possa rimanere in classe il maggior tempo possibile”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli