Scuola

Settore Benessere: sempre più forte il rapporto tra mondo dell’impresa e formazione professionale

Confartigianato Imprese Sondrio e PFP insieme.

Settore Benessere: sempre più forte il rapporto tra mondo dell’impresa e formazione professionale
Sondrio, 30 Ottobre 2020 ore 13:53

Nei giorni scorsi il Presidente provinciale e regionale della categoria Benessere di Confartigianato Imprese, Johnny Oregioni, accompagnato da alcuni imprenditori del settore, ha fatto visita alla sede di Sondalo del Polo per la Formazione Professionale Valtellina (PFP Valtellina).

A Sondalo

L’incontro è avvenuto sia con i responsabili delle attività didattiche sia con gli alunni dei corsi di “Tecnico dell’Acconciatura” e di “Tecnico dei Trattamenti Estetici”.
A fare gli onori di casa e ad accompagnare il Presidente Oregioni – fresco di nomina anche nella giunta nazionale di Confartigianato “Benessere” – il collaboratore del direttore del PFP con Alan Vaninetti e alcuni docenti del corso. Vaninetti ha mostrato la rinnovata ed accogliente struttura soffermandosi sui nuovi e innovativi laboratori per l’insegnamento tecnico sia dell’area acconciatura sia dell’area estetica.

Confartigianato e PFP

Il pluriennale sodalizio tra Confartigianato Imprese Sondrio e il PFP Valtellina è stato rinnovato e rafforzato nei mesi scorsi con un nuovo accordo siglato dal Direttore del PFP Valtellina Evaristo Pini e dal Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio, Gionni Gritti; la nuova intesa che interessa i corsi presso la sede di Sondalo si inserisce nel solco di una più ampia collaborazione che ha come obiettivo di fondo proprio quello di avvicinare sempre più il mondo della scuola e della formazione professionale con il mondo dell’impresa e del lavoro. Lo scopo è di formare i giovani alla professione e consentire loro di essere pronti ad affrontare il mercato del lavoro in linea con l’evoluzione del mercato e con le crescenti esigenze della clientela.
La sinergia e la collaborazione tra chi ogni giorno opera nei saloni e il mondo della formazione è fondamentale e la formazione on the job resta per taluni settori l’unica carta vincente.

Teoria e pratica

I percorsi formativi del PFP Valtellina sono infatti strutturati per un insegnamento sia teorico sia pratico delle professioni artigiane secondo gli indirizzi regionali ed europei che prevedono quattro anni di formazione scolastica anziché cinque.
Il valore aggiunto dei corsi è legato al fatto che, a partire dal secondo anno, gli allievi svolgono direttamente nelle aziende mille ore di alternanza scuola/lavoro.
Superato l’esame di fine anno, gli studenti hanno acquisito competenze tali da poter entrare immediatamente nel mondo del lavoro e possono sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione (titolo obbligatoriamente richiesto per la gestione in autonomia e titolarità di un’attività nel settore benessere). Per la quasi totalità degli studenti la conclusione del percorso scolastico coincide inoltre con l’assunzione.
Grazie a questa sinergia gli alunni del PFP Valtellina possono contare sul supporto di Confartigianato Imprese Sondrio e delle sue imprese; l’associazione può infatti contare sulla rappresentanza pressoché esclusiva delle quasi 450 imprese (di cui 315 acconciatori e 135 estetisti) che operano in provincia di Sondrio nel settore del benessere.

Alternanza

L’alternanza tra formazione professionale ed esperienza all’interno delle “botteghe” artigiane e dei saloni di bellezza è fondamentale anche sotto il profilo sociale oltre che economico; un sistema territoriale non può mantenere nel tempo la propria identità e la propria forza economica se non investe sulla “trasmissione del sapere” fra generazioni.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia