Scuola
eco school

Sostenibilità: importante riconoscimento per la scuola primaria di Triangia

Modo nuovo di fare scuola.

Sostenibilità: importante riconoscimento per la scuola primaria di Triangia
Scuola Sondrio, 25 Maggio 2022 ore 12:36

Influente riconoscimento è arrivato per la scuola Primaria di Triangia.

Eco school di Triangia

L’eco school Triangia è stata identificata e inserita per partecipare all’importante progetto di ricerca “Quale sostenibilità per le aree montane in Italia? all’interno del programma "Agenda 2030 e Sviluppo Sostenibile” presso la Fondazione Eni Enrico Mattei e l’Università degli Studi di Verona. Il progetto, iniziato nel 2020, ambisce a favorire l’incontro di diversi attori del territorio per uno sviluppo montano sostenibile ed inclusivo e mira a raccogliere la voce delle molteplici iniziative che contribuiscono alla costruzione di un modello di sviluppo sensibile alla cura del territorio e delle persone.

La scuola primaria di Triangia, dell’istituto Comprensivo Paesi Retici, è l’unica scuola Statale d’Italia inserita in tale contesto e scelta dal rilevante team di studiosi diretto dalla Dott.ssa Laura Cavalli e dalla Prof.ssa Veronica Polin. Essere scelti e inseriti in questo importante progetto è per noi un onore, dice l’insegnante referente Alessia Schiappadini, ma anche un grande riconoscimento, la prova che la nostra scuola con la sua didattica innovativa sta facendo qualcosa di considerevole e riconosciuto.

Modo nuovo di fare scuola

Quello che la scuola di Triangia offre è un modo nuovo di fare scuola, legato all’ambiente e alle tematiche ecologiche nel rispetto del territorio. Viene praticata una didattica attiva che sfrutta principalmente l’ambiente e la natura che li circonda.

I bambini escono nei prati e nei boschi che circondano la scuola, viene data così la possibilità di sperimentare e di ricercare per costruire insieme agli alunni apprendimenti significativi che siano attivatori di competenza.

Inoltre l’esposizione quotidiana alla natura produce benessere e regala nuovi sguardi e consapevolezza.Si allena la creatività e attraverso l’esperienza in Natura si attivano tutti i contenuti disciplinari.
La consapevolezza del territorio e della natura in questi bambini cresce e resterà nel cuore per tutta la loro vita.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie