1200 chilometri da Grosio, la scelta di Paolo Bonola

Fresco di accordo con il Pag Taviano, si riaprono per lui le porte della A2

1200 chilometri da Grosio, la scelta di Paolo Bonola
14 Luglio 2018 ore 08:01

Il pallavolista originario di Grosio ha fatto la scelta di giocare in Puglia la prossima stagione.

La sua carriera in breve

Nato il 25 giugno 1992 è cresciuto nella Nuova Sondrio Sportiva Volley con cui ha debuttato nei campionati regionali. Poi il volo verso i campionati nazionali. Al Vero Volley Monza in serie A2 ha vissuto una importante esperienza, avendo anche la possibilità di allenarsi con la prima squadra di SuperLega. 6 le stagioni nell’orbita della società brianzola. Dal 2015-2016 ha giocato in serie B nella Canottieri di Monticelli d’Ongina, (Piacenza). Vincendo i playoff per salire in A2 nel 2016-2017.

Numero uno del volley provinciale

Tra i giocatori in attività. Palma che divideva la scorsa stagione con il centrale sondriese Leonardo Bertolini. Suo coetaneo, con il quale giocò nella Nuova Sondrio Sportiva Volley. Bertolini militava nella Sopra Steria Bresso, nello stesso girone della Canottieri Ongina.

Scelta radicale

Quella che l’ha portato a scegliere la corte dei pugliesi del Pag Taviano. “Mi sento pronto, ma in realtà lo ero già da un pò. Per la mia carriera sportiva vorrà dire di sicuro crescita. Non tornerò a casa per lungo tempo, non avendo più tra l’altro nemmeno gli impegni universitari”. Così motiva la decisione.

Sul numero di Centrovalle in edicola da sabato 14 luglio, l’intervista completa a Paolo Bonola.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia