Menu
Cerca
speranza

23° trofeo “Oreficeria Barlascini” di Calcio a 7: si parte a metà maggio

Per motivi di sicurezza sanitaria si giocherà su 4 campi dislocati per zone geografiche e con caratteristiche strutturali confacenti ai requisiti sanitari della normativa anti-Covid

23° trofeo “Oreficeria Barlascini” di Calcio a 7: si parte a metà maggio
Sport 19 Marzo 2021 ore 15:14

 

Importante segnale di speranza e ottimismo da parte del Comitato Territoriale CSI di Sondrio che, come aveva anticipato poco dopo l’elezione del nuovo Consiglio, è seriamente intenzionato a ripartire con le attività sportive.

23° Trofeo “Oreficeria Barlascini”

Sarà il calcio a provarci, con il 23° Trofeo “Oreficeria Barlascini” a 7 giocatori che sostituirà il medesimo campionato iniziato lo scorso ottobre e interrotto forzatamente alla terza giornata.

“Il Trofeo varrà a tutti gli effetti come Campionato provinciale di calcio a 7 per la stagione 2020/2021 e darà quindi accesso, alla squadra vincente, alle relative fasi regionali e nazionali – spiega il vicepresidente CSI Sondrio e responsabile calcio Silvio Guglielmana - La formula scelta è quella del torneo di 2 o 4 gironi con partite di sola andata e con fase finale ad eliminatoria diretta.

Verrà disputato a partire dalla metà di maggio 2021 e terminerà entro il 30 giugno 2021. Per motivi di sicurezza sanitaria si giocherà su 4 campi dislocati per zone geografiche e con caratteristiche strutturali confacenti ai requisiti sanitari della normativa anti-Covid”.

Il numero massimo di squadre non potrà superare le 20 e in base al numero raggiunto la Commissione Calcio del Comitato territoriale CSI di Sondrio stabilirà la formula definitiva e il relativo calendario.
Saranno ammesse anche nuove squadre non iscritte al precedente campionato purchè tesserate per una società affiliata CSI. In tal caso dovrà essere fatta un’apposita comunicazione via mail al Comitato.
Tutte le società già iscritte al precedente campionato dovranno invece inviare una mail di conferma a info@csisondrio.it entro il 18 aprile.

“RiSportiamo” è il titolo scelto dal CSI per la campagna nazionale arancioblu dedicata al piano di rilancio. L’auspicio a ripartire arriva direttamente dal presidente nazionale Vittorio Bosio: “A tutti gli atleti e le atlete, ai dirigenti sportivi, ai genitori, agli arbitri, agli allenatori - si legge in una nota del CSI - vogliamo dire semplicemente: siamo pronti! Con voi, tutti insieme, vogliamo ripartire; vogliamo rispondere all’enorme bisogno di socialità e di sport che ci circonda, costruendo le migliori condizioni organizzative, economiche e tecniche. Non sarà semplice, non sarà subito, né ovunque; ma sarà e presto.

A tutte le società sportive dico: andate nei vostri comitati CSI di appartenenza, informatevi sulle opportunità pensate per voi e ricominciamo a sognare il nostro sport. Subito, adesso, insieme: il Centro Sportivo Italiano è con voi”.

Appello già raccolto dal CSI Sondrio che spera davvero che il Trofeo Barlascini sia solo la prima delle attività sportive che ci aiuteranno a ritornare alla normalità.

Necrologie