Sport
Molta curiosità

A Santa Caterina Valfurva sulla pista Deborah Compagnoni 22 nazioni per la Coppa Europa

L’11 e 12 dicembre gare di discesa libera, lunedì 13 il SuperG.

A Santa Caterina Valfurva sulla pista Deborah Compagnoni 22 nazioni per la Coppa Europa
Sport Alta Valle, 01 Dicembre 2021 ore 18:01

“Benvenuti in paradiso” si legge a caratteri cubitali sul sito di Santa Caterina Impianti.

E come dare torto alla località della Valfurva? Piste imbiancate, ambiente unico, quello del Parco Nazionale dello Stelvio, con le vette del gruppo Ortles-Cevedale a fare da sfondo, una vera e propria attrattiva turistica.

Sulla pista Deborah Compagnoni

Ma anche lo sport, d’inverno, gioca qui le sue carte migliori e infatti la pista ‘Deborah Compagnoni’ dall’11 al 13 dicembre ospita tre importanti appuntamenti delle discipline veloci di Coppa Europa. E se il buon giorno si vede dal mattino, a Santa Caterina Valfurva fra una decina di giorni, oltre che il cielo azzurro, potremmo aspettarci anche un bel po’ di azzurro in pista.

Super G

La Coppa Europa di SuperG è decollata in questi giorni a Zinal, nel Canton Vallese (SUI), regalando all’Italia due cristalline vittorie grazie al piemontese Matteo Franzoso nel SuperG di debutto stagione disputato lunedì, e a Giovanni Franzoni, il bresciano già iridato juniores, nella seconda giornata. A Santa Caterina Valfurva, lunedì 13 dicembre, si disputerà proprio il SuperG.

Molta curiosità

Per la Coppa Europa di discesa libera, sabato 11 e domenica 12, si tratterà del primo impegno di stagione e dunque c’è molta curiosità.

Gli iscritti nel dettaglio ancora non ci sono, per ora ben 22 nazioni hanno pre-registrato le rispettive squadre tra le quali le fortissime Austria, Svizzera e Francia.

L’Italia si presenterà con un super contingente, come nazione ospitante, di oltre 30 atleti. Il direttore di gara Omar Galli, lo stesso della Coppa del Mondo di Bormio, sta lavorando da tempo su questo evento che sta diventando un appuntamento classico di inizio stagione e che vuole essere un trampolino di lancio per tanti giovani.

“Per noi una gara di Coppa Europa o di Coppa del Mondo non cambia – afferma Galli. - Ci mettiamo le stesse energie e tutta l’esperienza possibile. La gara sulla pista Deborah Compagnoni è decisamente spettacolare e impegnativa, non a caso chi ha vinto qui lo scorso anno ha poi vinto la Coppa del Mondo! Mi fa piacere che gli azzurri in Coppa Europa di SuperG siano partiti col piede giusto”.

Lavorare al meglio

Annuisce Maurilio Alessi, stretto collaboratore di Omar Galli, e aggiunge:

“La collaborazione con la società impianti ci consente di lavorare al meglio, anche il supporto della Proloco Valfurva col suo presidente Alvaro Pedranzini in testa, del Comune di Valfurva e della Comunità Montana Alta Valtellina è fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Importante anche il sostegno di partners come Regione Lombardia e BIM Adda.”

Tutte e tre le gare, le DH di sabato e domenica e il SuperG di lunedì, vedranno allo start i partecipan

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie