Arbitri Sondrio: Spandrio lascia dopo 13 anni

Maffia nuovo commissario della sezione

Arbitri Sondrio: Spandrio lascia dopo 13 anni
11 Luglio 2017 ore 15:27

Arbitri Sondrio

Arbitri Sondrio: finisce un’epoca

Dopo 13 anni di passione e servizio Simone Spandrio ha lasciato la guida della sezione Aia di Sondrio. In attesa delle nuove elezioni è stato nominato commissario Renato Maffia.

I ringraziamenti

“Anzitutto – dice il commissario – c’è un grande debito di riconoscenza verso chi ha profuso anni di impegno e passione. Ora ci prepariamo alla nuova stagione cercando di fare altrettanto bene”.

Un lavoro impegnativo

Un lavoro impegnativo quello degli arbitri della sezione (circa 70) che devono coprire un territorio vastissimo (oltre a tutta la provincia di Sondrio c’è anche parte di quella di Como, fino a Dongo e gran parte di quella di Lecco con Missaglia come punto più lontano).

Si cercano nuove leve

“Recentemente – spiega Maffia – siamo stati al liceo sportivo di Sondrio a fare dei corsi che poi ci hanno permesso di reclutare 5 nuove leve (di cui 3 ragazze che si vanno ad aggiungere alle due già presenti). Invito chi volesse provare l’esperienza a contattare la nostra sezione”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia