Menu
Cerca

Brenta, scalini e vino: a Sondrio torna la Brentathlon

Sabato alternativo con la gara più pazza dell'autunno.

Brenta, scalini e vino: a Sondrio torna la Brentathlon
Sport Sondrio, 02 Ottobre 2018 ore 16:57

Dopo il successo dell'anno scorso con i suoi 225 gradini, 200 metri di sviluppo, 40 metri torna la Brentathlon, kermesse podistica tra il serio e il faceto ideata dagli organizzatori della Valmalenco Ultra Distance Trail.

Brenta protagonista

Sabato 6 ottobre 2018 la partenza della gara che vuole celebrare uno dei simboli del territorio e della tradizione valtellinese, la brenta, utilizzata soprattutto durante la vendemmia per trasportare le uve raccolte tra i filari sistemati sui terrazzamenti. In questa occasione però la brenta sarà colma di acqua, 25 litri per gli uomini e 15 per le donne.

Un bicchiere di vino per andare più veloce

Il percorso è lungo la scalinata ligari con partenza da Piazza Cavour. Vince chi arriva in cima nel tempo più breve ma attenzione, all'arrivo verrà misurata la quantità di acqua ancora presente nella brenta, per ogni litro di acqua perso durante il tragitto saranno aggiunti 10 secondi di penalità. Presso tre punti di ristoro, all'inizio a metà e alla fine, è possibile recuperare bevendo bicchieri di vino, unica bevanda disponibile e offerta dall'azienda agricola Alberto Marsetti. Ogni calice offre 10 secondi di bonus.

Iscrizioni sul posto

Alla Brentathlon possono partecipare solo i maggiorenni. Oltre alla prova individuale si può iscrivere una squadra “bar” composta da 5 persone, di cui almeno una donna in questo caso la graduatoria delle squadre vale la somma dei tempi. Le iscrizioni avverranno sul posto, in piazza Cavour a Sondrio, e non c'è un limite particolare, serve solo arrivare prima della conclusione della manifestazione che inizierà alle 18. Il tempo da battere è quello stabilito da Davide Fasolini nell'edizione zero alla quale parteciparono 160 concorrenti. Per lui lo straordinario tempo di 40 secondi che rappresenta anche il record. Tra le donna la più veloce fu Eleonora Armenia, 55 secondi.

LEGGI ANCHE: Successo per la Brentathlon, la corsa con la brenta fa il pienone FOTO

Necrologie