morale alto

Buona la prima per la Nuova Sondrio Calcio

Soddisfazione per la prestazione al torneo di Gravedona.

Buona la prima per la Nuova Sondrio Calcio
Sport Sondrio, 22 Agosto 2021 ore 09:38

Buona la prima per la Nuova Sondrio Calcio.

Torneo di Gravedona

Nel torneo di Gravedona organizzato in modo impeccabile dalla società di casa dell’Altolario al centro sportivo Serenella in ricordo dell’indimenticato giocatore Francesco “Checo”, la squadra guidata da Luca Colombo ha messo in mostra tutta la qualità dei suoi giovani, a cominciare dai portieri Francesco Innocenti, premiato come miglior numero uno del torneo alla presenza dell’ex bomber del Milan Roberto Antonelli, e Stefano Greco, ma anche giocatori esperti come Baltrigo, Speziale, Chilafi si sono messi in evidenza, oltre a sicuri talenti quali Scotti, Gugiatti, Paggi solo per citarne alcuni.

Risultati

Guidati da capitan Mirco Speziale, i biancazzurri sono riusciti a prevalere 4-1 ai calci di rigore nella sfida di 45’ con i padroni di casa conclusa 0-0 al termine del tempo regolamentare e successivamente hanno battuto per 1-0 l’Olympic Morbegno. Al di là del risultato, da prendere con le dovute cautele visti i soli due giorni di allenamento nelle gambe dei giocatori, è stata la determinazione e lo spirito di squadra a emergere.

Allenatore soddisfatto

«I ragazzi si ritrovavano a giocare dopo tanto tempo e per la prima volta insieme – ha commentato Luca Colombo -. Non posso essere che soddisfatto soprattutto per l’atteggiamento dimostrato. In questo momento è importante far gruppo, ed è quello che più mi interessa. Siamo stati molto ordinati, abbiamo rischiato qualcosina ma ci sta, anche perché è nella partita vera che emergono le indicazioni in più rispetto ai singoli allenamenti».

Morale alto

A fargli eco Mirco Speziale:

«Era molto caldo, abbiamo cercato di stare compatti, giocare da squadra anche se ci conosciamo poco. Abbiamo corso tanto e faticato molto visti i pochi allenamenti nelle gambe, ma è stato importante non subire gol nei due incontri. E’ una vittoria che dà morale, che rappresenta un bel segnale. Abbiamo anche segnato un gol su rigore e creato diverse occasioni. Ora non ci resta che lavorare e sono convinto che potremo far bene».

La squadra si ritroverà già  lunedì 23 agosto sera per riprendere gli allenamenti in vista del prossimo impegno previsto sabato prossimo alle 17 a Menaggio con il triangolare Petazzi Cup con la squadra di casa e la Colicoderviese, formazione che sarà avversaria dei biancazzurri il 5 settembre in Coppa Italia.

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie