Sport
pochi i valtellinesi in gara

Campionati Italiani di Società di Cross: il GS CSI Morbegno unica società valtellinese qualificata

Il Cross delle Cave, domenica 13 febbraio a Brescia, dopo la prima fase di Cellatica, ha decretato le società qualificate.

Campionati Italiani di Società di Cross: il GS CSI Morbegno unica società valtellinese qualificata
Sport Bassa Valle, 15 Febbraio 2022 ore 08:25

Il Cross delle Cave, domenica 13 febbraio a Brescia, dopo la prima fase di Cellatica, ha decretato le società qualificate per i Campionati italiani di società di cross in programma il 13 marzo a Trieste.
A far da cornice alle belle sfide tra le migliori società lombarde il Parco delle Cave dove ASD San Filippo Runners e Atl. Rodengo Saiano Mico hanno ricavato i percorsi di gara.

GS CSI Morbegno

Pochissimi purtroppo gli atleti valtellinesi in gara. Solo i diavoli rossi del GS CSI Morbegno hanno avuto il coraggio di buttarsi nella mischia e nella gara senior di 10 km, staccando il pass per la Festa del Cross grazie a Stefano Sansi (18°), Diego Rossi (22°) e Marco Leoni (32°). Da citare anche il bormino Matteo Bradanini (DK Runners Milano) 23° al traguardo e l’ardennese Francesco Della Torre (La Recastello Radici Group\56°).

Nella gara donne di 7,5 km, bella prova dell’azzurra di corsa in montagna Alice Gaggi (La Recastello Radici Group) che conquista il 2° posto a 17 secondi da Gaia Colli (Atl. Valle Brembana).

Il GS CSI Morbegno puntava alla qualificazione anche nella categoria juniores, ma purtroppo gli infortuni hanno fermato ai box Federico Bongio e Leon Bordoli; solo Francesco Bongio si è presentato ai nastri di partenza dell’impegnativa gara di 7,5km, conquistando un buon 17° posto finale. Negli allievi al via Daniele Ciaponi (GP Talamona) che si piazza al 22° posto.

In foto Stefano Sansi, archivio

Seguici sui nostri canali
Necrologie