Menu
Cerca

Circuito Franco Schena Generali: si parte dallo sci nordico a Livigno

Circa 600 piccoli atleti dagli 8 ai 16 anni impegnati in un calendario che prevede 20 gare fra sci alpino e di fondo.

Circuito Franco Schena Generali: si parte dallo sci nordico a Livigno
Sport 12 Dicembre 2018 ore 09:50

Circa 600 ragazzi dagli 8 ai 16 anni saranno protagonisti da dicembre a marzo dell'edizione 2018/2019 del Circuito Franco Schena Generali, la terza con la nuova denominazione in ricordo del suo fondatore, avrà inizio a Livigno domenica 16 dicembre con una gara individuale di sci nordico a tecnica classica.

Tante località

Soltanto un’anteprima ad anticipare le vacanze natalizie per poi riprendere dal weekend dell’Epifania, tra fondo e discesa, in Valmalenco e a Livigno. Si proseguirà toccando Santa Caterina Valfurva, Madesimo, di nuovo la Valmalenco, Schilpario, Bormio e Primaluna. Un circo bianco tra le vette delle Alpi centrali che consentirà a centinaia di piccoli sciatori di cimentarsi nelle gare e di mettersi in luce come accaduto in passato a campioni quali Deborah Compagnoni, Pietro Vitalini, Matteo Nana, Giorgio Rocca e alle sorelle Irene ed Elena Curtoni.

Stagione intensa

"Ci attende una stagione intensa che servirà ai piccoli atleti per divertirsi e per mettere in mostra le loro qualità - sottolinea Sergio Schena, sponsor unico dell’evento -. Il successo degli anni scorsi, sia in termini di partecipazione alle gare che di affluenza del pubblico, rafforza il ruolo della manifestazione quale vetrina per lo sci e per le nostre località». Fondamentale è la collaborazione degli Sci Club che organizzano le gare e dei tecnici: «Possiamo contare sulla presenza di tanti volontari che nelle diverse località si impegnano per la perfetta organizzazione delle gare - sottolinea il presidente della Fisi provinciale Fermo Nobili -: saranno mesi intensi di gare che proietteranno gli atleti più bravi ai campionati regionali.

Date per il Circuito Franco Schena Generali

Il weekend dell’Epifania si protrarrà fino a lunedì 7 gennaio per tre giornate di gare: il 5 e il 6 il fondo con i campionati regionali sprint e distance in tecnica classica a San Giuseppe, in Valmalenco, il 6 e il 7 lo sci alpino con le gare di slalom riservate alle categorie allievi, ragazzi, cuccioli e baby. La domenica successiva l’appuntamento sarà a Santa Caterina Valfurva con il gigante per cuccioli e baby. Il 19 e 20 gennaio toccherà a allievi e ragazzi che saranno impegnati a Madesimo, prima nello slalom e il giorno successivo nel gigante. Nel primo fine settimana di febbraio il Circuito Franco Schena Generali farà tappa a Chiesa in Valmalenco per il gigante per le diverse categorie. Parentesi dedicata allo sci nordico domenica 3 febbraio a Schilpario con con la gimkana cross a tecnica libera. Il 10 febbraio si torna allo sci alpino con il gigante di Bormio, riservato a cuccioli e baby, mentre il 16 e il 17 ragazzi e allievi saranno attesi dal supergigante. Domenica 17 tornerà il fondo con la mass start a tecnica libera di Primaluna. La chiusura per lo sci alpino è prevista a Santa Caterina, il 2 e marzo, con il supergigante riservato ad allievi e ragazzi, mentre lo sci nordico farà tappa a Chiesa in Valmalenco il 3 marzo, quindi a Santa Caterina il 16 e 17 per i campionati regionali under 8 e under 12.

Opportunità per gli atleti

Per quanto riguarda lo sci alpino, le competizioni del Circuito Franco Schena Generali sono valide per la qualificazione degli atleti ai campionati regionali della Fisi: in ogni gara vengono assegnati punti ai primi 30 classificati con 100 al primo, 80 al secondo, 60 al terzo e così via fino a 1 punto per il trentesimo. Per ciascun atleta si considerano i tre migliori piazzamenti ottenuti.

Necrologie