bormio

Da Zanche e Pentacar tornano in azione al Rallye Elba su Porsche

Il campione valtellinese riprende la via del Tricolore auto storiche con la 911 gruppo B del team di Colico nel prestigioso appuntamento sull'isola toscana, dove sfiorò la vittoria nel 2019 e che lo vedrà nella doppia veste anche di organizzatore di eventi attraverso Dazzainmotion: “Puntiamo in alto”

Da Zanche e Pentacar tornano in azione al Rallye Elba su Porsche
Alta Valle, 16 Settembre 2020 ore 14:35

Lo scorso anno fu vincitore del quarto raggruppamento e secondo assoluto a un soffio dal primo. Da giovedì sera a sabato Lucio Da Zanche torna in azione al Rallye Elba Storico, prestigioso appuntamento dal Campionato Italiano Rally auto storiche pronto a inaugurare al 32esima edizione.

In rimonta

L’asso di Bormio ha iniziato la stagione in piena estate sempre in Toscana, al Rally delle Vallate Aretine, con uno spettacolare quinto posto in rimonta e all’Elba ritrova il fido navigatore Daniele De Luis e la Porsche 911 gruppo B. Per l’equipaggio valtellinese l’obiettivo resta ambizioso con la GT tedesca gommata Pirelli e preparata dal team Pentacar in un evento che vedrà il già pluricampione Italiano ed Europeo anche nelle vesti di organizzatore di eventi. Da Zanche, infatti, si presenta sull’isola con la sua Dazzainmotion, che in collaborazione con ACI Livorno, Centro Porsche Como e Porsche Club Lario ha preparato e organizzato il grande evento “Porsche goes to Elba”, che quest’anno vedrà protagoniste ben 14 Porsche, durante il raduno impegnate anche a percorrere una quarantina di chilometri sulle stesse prove speciali del rally.

LEGGI ANCHE: Rally Campagnolo stregato per un rimontante Da Zanche

Pentacar

Tornando ai motivi sportivi, Pentacar si presenta in grande spolvero all’impegno elbano. Oltre a Da Zanche / De Luis, osservato speciale sarà il veloce equipaggio di casa formato da Francesco Bettini e Luca Acri, in gara sulla 911 gruppo B in livrea “Rothmans” con la quale De Zanche vinse il Rally di Sanremo all’esordio della vettura nel 2018. Su un’altra gruppo B prenderà il via Ermanno Sordi, reduce dal convincente risultato di Arezzo, mentre nel 2. Raggruppamento si schierano Maurizio Pagella, patron di Pentacar che insieme a Roberto Brea arriva lanciato all’appuntamento sull’isola dopo il brillante terzo posto colto a Torino la scorsa settimana, e Paolo Pasutti. Infine, nel 1. Raggruppamento tornano in azione sulla quinta Porsche 911 della factory di Colico anche i già titolati Antonio Parisi e Giuseppe D’Angelo.

Massima attenzione

Da Zanche dichiara in vista del rally sull’isola toscana: “Siamo pronti per una gara di solito molto selettiva. Ci sono tanti equipaggi che potranno dire la loro e anche noi puntiamo in alto. Sulla carta la nostra Porsche in queste condizioni è competitiva, poi è chiaro che ogni rally ha le sue incognite e qui è previsto pure il prologo in notturna. Dovremo prestare massima attenzione, sperando che anche un pizzico di fortuna possa aiutarci. Per quanto riguarda ‘Porsche goes to Elba’ c’è grande soddisfazione per essere riusciti a mettere in piedi un tale evento in un momento complicato come quello attuale, condizionato dalla pandemia”.

Appuntamenti

Giovedì 17 settembre dalle 21.00 il rally prende il via da Capoliveri per affrontare il classico prologo in notturna alle 21.16. Venerdì si riparte con altre tre prove speciali a partire dalle 9.01 per completare la prima tappa, mentre sabato il gran finale della seconda tappa prevede cinque PS, con traguardo finale alle 16.45 a Capoliveri. In tutto i concorrenti percorreranno 433,2 chilometri complessivi, dei quali 134,16 a cronometro per un totale di 9 prove speciali.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia