Menu
Cerca

E’ la Futura la prima ad esordire in Coppa Lombardia

Questa sera ospita a Morbegno il Malgrate Avis, in trasferta domani la Talamonese

E’ la Futura la prima ad esordire in Coppa Lombardia
Sport 20 Settembre 2018 ore 07:00

Anche la Talamonese oltre alla Futura al via della competizione regionale.

Stagione del ventennale

Per la Futura che la apre in Coppa Lombardia, inserita nel girone 3. Alla palestra di via Faedo arriva il Malgrate Avis. Compagine lecchese che proviene dalla C2. Lo scorso anno tuttavia una retrocessione disarmante, avvenuta quasi senza lottare. Fischio di inizio alle ore 21. A dirigere l’incontro, Jacopo Farina della sezione di Como. Nuovo esordio sulla panchina della Futura per Vincenzo Paparo (nella foto).

Il mercato estivo

Ha visto pochi ritocchi nella rosa dei morbegnesi. Grave la perdita in avanti di Ciapponi che aveva fatto molto bene con 27 reti. Sebbene fosse al suo esordio nel calcio a 5. Sopratutto nuovi i portieri con i ritorni all’attività di Guida e Pedrazzini. Dall’Mgm 2000 arriva invece il laterale Passerini. Altro ritorno eccellente quello di Cornaggia. Bandiera della Futura per oltre un decennio. E che a 44 anni ha deciso di rimettersi in gioco.

Domani tocca alla Talamonese

Attesa a Monte Marenzo dal Vercurago, squadra costituita in estate. Arbitrerà la partita Gianluca Molino di Sesto San Giovanni. Campagna acquisti conservativa della Talamonese ma mirata. Tre soli innesti. Ottonetti ad affiancare Balconi tra i pali. Le reti del sempreverde Craperi per l’attacco. La dinamicità di Bianchini, proveniente dalla Futura. Novità in panchina con Migazzi allenatore-giocatore.

 

 

Necrologie