Menu
Cerca

Esordio vincente nella sprint per Nicolò Canclini in Cina

Dopo il podio di Michele Boscacci, arriva la prima vittoria per un'atleta valtellinese.

Esordio vincente nella sprint per Nicolò Canclini in Cina
Sport 17 Dicembre 2017 ore 11:47

Il ventenne di Piatta di Valdisotto Nicolò Canclini sbaraglia tutti in Coppa del Mondo.

Clima terribile

Quello che hanno trovato gli atleti a Wanlong in Cina. Dove è approdata la Coppa del Mondo di sci-alpinismo al suo esordio stagionale. Si correva la gara sprint, specialità preferita da Canclini. In mezzo a freddo e vento, l'atleta valtellinese ha preceduto tutti. Ad arrendersi a lui, lo spagnolo Oriol Cadorna Coll e anche lo svizzero Iwan Arnold. Vittoria che di conseguenza rimarrà oltremodo nella storia. Questo perchè è la prima volta che la Coppa del Mondo si disputa in Cina.

Chi è Nicolò

Nato il 26 gennaio 1997, ha iniziato con lo sci alpinismo nel 2013 lasciando lo sci alpino. Studia giurisprudenza all’università di Trento.  La specialità che preferiscè è la sprint, una gara rapida e piena di emozioni, ma anche le individuali gli piacciono molto. Il suo punto di forza in gara è la convinzione,  oltre alla voglia di fare sempre meglio. di dare il massimo. Il punto debole è la resistenza. In estate si allena molto in bici da corsa come in mountain bike ma anche skiroll e palestra.

I piazzamenti degli altri valtellinesi

Quinto posto per Michele Boscacci. Più lontano il furvasco Robert Antonioli giunto dodicesimo. Tuttavia si è disputata anche la sprint femminile. La francese Laetitia Roux si è quindi confermata la reginadello sci alpinismo. Seconda la spagnola Claudia Cotrina e  terza la svizzera Marianne Fatton. Settima Alba De Silvestro, Katia Tomatis nona e la nostra Giulia Compagnoni tredicesima.

Necrologie