Sport

Gasp Anffas sfiora il primo posto ai Play the Games – Regionali Special Olympics

Trasferta positiva e ultima per Gasp per questa stagione agonistica.

Gasp Anffas sfiora il primo posto ai Play the Games – Regionali Special Olympics
Sport Bassa Valle, 02 Maggio 2018 ore 09:25

Ultimo e importante appuntamento per il gruppo di pallavolo Gasp Anffas Sondrio di Handy Sport Livigno impegnato il 27-28-29 aprile a Varese nella cinquantesima edizione degli Special Olympics regionali.

Due squadre per GASP Anffas

Gasp si è presentata con due squadre risicate all'osso visto l'infortunio di Berti G.  e le assenze di Bonetti A., Ciapponi D., Bulanti, Rossi e altri atleti. Ma ad incoraggiare e ad allietare lo spirito c'era la simpatica mascotte Tibet. La manifestazione è stata promossa considerando l'importante anniversario presentando così contenuti e eventi non solo sportivi.

Numerosi volontari

La festa di inaugurazione è stata presentata da Paola Saluzzi e da Pier Bergonzi e ha visto la presenza, come per tutta la manifestazione, di numerosi volontari e la partecipazione di famosi testimonial del mondo dello sport come, ad esempio Nicolò Martinenghi per il nuoto, Aldo Ossola, Dino Meneghin, Gianmarco Pozzecco e Toto Bulgheroni per il basket, Ivan Basso vincitore di due Giri d’Italia e podio al Tour de France, Pietro Anastasi e Gianni Rivera per il calcio, Elia Luini per il canottaggio e Stefania Croce per il golf.

Torch Run

Come in tutte le cerimonie olimpiche ufficiali, la Cerimonia di Apertura dei Play The Games di Varese è stata preceduta dal Torch Run. La fiaccola ha attraversato le vie del centro di Varese per arrivare ad accendere il tripode olimpico al Palazzetto dello Sport PALA2A.
Dal punto di vista sportivo gli oltre settecento atleti si sono confrontati in dodici diversi sport.

Prima squadra

 

Gli atleti di Gasp hanno subito ben figurato nelle divisioni dalle quali si sono generati due gironi che, fortunatamente, hanno evitato lo scontro diretto tra le due squadre morbegnesi. Anche le prime partite del torneo sono state positive con due vittorie nette ai primi due set; più difficile la seconda partita per il primo gruppo Gasp che, nonostante un primo pareggio, ha dovuto rinunciare alla vittoria nei confronti della prima compagine di Agrate. Meglio le successive partite: nella prima netta affermazione mentre nella seconda l'equilibrio tra le due compagini era molto buono e ciò ha comportato molta fatica e soprattutto emozioni durante la gara. Il coach Berti G. ha saputo impostare bene la squadre e grazie alle schiaciate lungolinea di Girotti, alla precisione di Ravelli R. e all'ottimo palleggio di Giordani alla fine Gasp ha prevalso.

Seconda squadra

Molto simili le prestazioni della seconda squadra Gasp presente al torneo che ha dovuto dare il massimo soprattutto nell'ultimo incontro, sempre con la compagine di Agrate, presente anch'essa con due squadre e vincitrice dei precedenti giochi regionali. Gasp non riesce nel primo set ma recupara il secondo grazie agli imprevedibili attacchi di Busnarda e alle schiacciate di Carlucci. A questo punto del campionato era chiaro che questa partita era la finale del girone pertanto la “bella” ha avuto un grado di attenzione e sforzo molto rilevante. Partita equilibratissima e con gioco spettacolare e momenti interminabili in qui la palla continuava a rimanere per aria. Ottima la prestazione di Berti E. che ha salvato diversi punti anche con rovesciate molto difficili. Molta anche la tensione, pochissimi gli errori da entrambe le squadre ma alla fine il gruppo di Agrate è riuscito a prevalere per soli tre punti aggiudicandosi così l'oro finale.

Festa

La manifestazione ha avuto un'interessante cornice culturale e culinaria a Gallarate dove, all'interno del bellissimo chiostro di Palazzo Broletto e con la compagnia di una splendida luna, è stata offerta a tutti gli atleti, allenatori e tifosi una risottata di tutto rispetto e lo spettacolo del coro “Divertimento Vocale” composto da oltre sessanta elementi e accompagnato dal coro Aias di Varese.

Attività di GASP continua

Trasferta positiva e ultima per Gasp per questa stagione agonistica; purtroppo il gruppo non riuscirà a partecipare ai giochi Nazionali di Montecatini previsti per il prossimo giugno a causa di una trasferta troppo impegnativa e a carenza di sponsor. Anffas Onlus Sondrio proseguirà invece le proposte sportive con il campionato Fuori Porta che partirà a breve con la nuova edizione con il campionato di Bocce e, a seguire, Nordic Walking, Rafting, Golf e Pallavolo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie