Giovani allenatori crescono: Riccardo Bertolini al Novara Calcio

Ha esordito a 16 anni in Prima categoria, portando avanti poi brillantemente anche un percorso da tecnico

Giovani allenatori crescono: Riccardo Bertolini al Novara Calcio
Sport 10 Novembre 2017 ore 17:11

Un bell'esempio di crescita nello sport e nello studio arriva con Bertolini, da quest'anno al Novara.

Il suo percorso agonistico

Nato nel 1994, inizia a giocare  come portiere nelle giovanili del Dubino e a 16 anni  esordisce in Prima categoria. In seguito gioca nella Berretti Nazionale, Juniores Nazionale del Renate e riserva in prima squadra al Lecco in serie D. Veste le maglie anche di Pontelambrese e Colicoderviese. Tuttavia la scorsa stagione torna a Dubino e riconquista la Prima categoria.

Bravo anche nello studio

Si dimostra Riccardo che è originario di Nuova Olonio. "Mi sono da poco laureato con 110 e lode in Scienze Motorie dello sport. Adesso ho iniziato il corso di laurea Magistrale, sempre all'Università Cattolica di Milano." racconta. Ma trova anche il tempo di frequentare il corso Uefa B a Sondrio nell'estate scorsa.  "È stata un'esperienza molto impegnativa così come molto formativa -  prosegue - e per avere un bagaglio più completo ho conseguito i brevetti di Personal Trainer e istruttore di nuoto."

Il suo incarico al Novara

E' preparatore dei portieri delle categorie Pulcini. Chiamato in estate dal direttore Mauro Borghetti che gli ha affidato le giovanili. Questo perchè in passato Riccardo ha lavorato con Andrea Alborghetti e Renato Redaelli (già preparatori a Novara).

Sul numero di Centrovalle in edicola da sabato 11 novembre, l'intervista completa a Riccardo Bertolini.

Necrologie