giovane pilota

Giuseppe Forenzi sfiora la top10 all’Europeo di kart in Belgio

Le prossime tappe saranno in Germania e poi in Italia.

Giuseppe Forenzi sfiora la top10 all’Europeo di kart in Belgio
Sondrio, 12 Agosto 2020 ore 15:19

Giuseppe Forenzi, pilota quattordicenne di Kart di Berbenno, ha disputato domenica scorsa 9 agosto nel circuito internazionale di Genk in Belgio, la prima tappa del campionato Europeo karting Rotax Max.

In Belgio

A causa dell’emergenza sanitaria i piloti iscritti non potevano essere più di 150 provenienti quasi tutti dal Belgio, Olanda, Inghilterra, e Germania e solo due italiani tra cui il nostro Giuseppe nella categoria 125 junior. Durante il mercoledì e giovedì Giuseppe è riuscito a trovare il giusto setup del proprio kart ed il giusto feeling con la pista che non aveva mai provato. Il caldo anomalo in Belgio ha condizionato la prima parte delle prove libere e delle heat, in quanto le gomme erano sottoposte a stress e non era facile trovare il giusto grip. Giuseppe comunque è sempre stato nel centro classifica e piano piano si è messo in “bolla” per poter poi preparare al meglio le finali di domenica. Le sorprese non sono mancate: dopo il warm up di domenica mattina prima di partire con la finale 1 si è scatenato un temporale con i piloti già in pre griglia pronti ad entrare in pista con i kart in assetto da asciutto. La gara è stata fatta partire lo stesso: Giuseppe nel giro di lancio ha avuto un problema alla candela e, ciò nonostante, è riuscito a rientrare ai box per sostituirla. Rientrato, cerca una rimonta e, alla fine, riesce ad arrivare traguardo in P12 facendo segnare gli stessi tempi sul giro dei primi cinque arrivati. Nella Finale 2, sempre con pista bagnata, ci sono stati numerosi contatti tra kart in partenza che hanno fatto perdere posizioni a vari piloti tra cui in nostro Giuse che ha perso il contatto con i dieci di testa.

Di poco fuori dalla top10

Taglierà il traguardo in P13. Nella sommatoria tra le due finali Giuseppe è top 10, ma, a causa di una penalità inflitta dopo la gara, scivola in P14. Per Giuseppe questa gara è un altro tassello importante per la propria carriera di pilota di kart. Ha dimostrato di avere le carte in regola per competere con piloti e team di altissimo livello e di poter adattarsi alle difficoltà ed imprevisti che durante le gare accadono spesso.

3 foto Sfoglia la gallery

Prossime tappe

Giuseppe ringrazia la propria famiglia che lo segue e gli permette di poter praticare questo impegnativo sport. E non da ultimi il team Foo Drivers di Gigi Colombo, e gli sponsor che da anni seguono e credono nel pilota.
Prossimo appuntamento in Germania e poi in Italia

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia