Sport
Bella giornata di sport

In 500 al Colmen Cross

Kermesse organizzata dal Team Valtellina sui prati di Dazio.

In 500 al Colmen Cross
Sport Bassa Valle, 07 Novembre 2022 ore 04:44

 

Alla gara di corsa campestre organizzata dal Team Valtellina sui prati di Dazio (SO), vittoria nella gara assoluta femminile per la promessa Nicole Acerboni (Bracco Atletica) e nella gara maschile del talentuoso Giovanni Steffanoni (Pol Albosaggia).
Partecipazione record alla Colmen Cross, con numeri importanti per questo evento che dopo la prima edizione bagnata del 2021, quest’anno è stato baciato da una fresca giornata di sole.

Colmen Cross

Le gare iniziate regolarmente alle ore 10, hanno avuto come primi partecipanti le prove promozionali riservate agli esordienti 5 e 8 femminili e maschili su un tracciato di 400m. A seguire è toccato alle esordienti 10 femminili, con il successo di Elisa Pensini (GS CSI Tirano) davanti ad Anna Battaglia (GS Chiuro) e Sofia Fragonara (Atl. Alta Valtellina) che si sono confrontate su un tracciato di 900m. Nei pari età maschili, su medesimo tracciato, vittoria mai in discussione per Giuseppe Tirinzoni (GP Talamona) davanti Ben Bordoli e Matteo Bongio (entrambi GS CSI Morbegno). E’ poi toccato alle ragazze, sempre su percorso di 900m, con successo di Matilde Paggi (GP Valchiavenna), che ha preceduto la compagna di squadra Caterina Vavassori e Matilde Varisto (Pol. Albosaggia). Nella categoria ragazzi, gradito più alto del podio conquistato da Alex Vavassori (GP Valchiavenna) davanti a Davide Songini (GS Valgerola) e Daniel Pellegrino (Pol. Albosaggia), che si sono sfidati sul tracciato da 1500m. Nella gara successiva, su complessivi 1900m, affermazioni di Noemi Gini (GP Valchiavenna), davanti a Tabatha Spini (GP Talamona) e Elisa Tarca (GP Santi). Nei pari età maschili, bel duello tra i compagni di squadra Francesco Gianola e Oscar Luigi Pomoni (Premana), con quest’ultimo a vincere la gara di 2400m, terzo posto per Gabriele Sutti (GS Valgerola).

Nella gara da 3km, al via gli allievi e le assolute/master femminili; bella sfida tra gli allievi maschile, con successo dello specialista della corsa in montagna Erik Canovi (Pol. Albosaggia) davanti a Francesco Raineri (Atl. Lecco) e Lorenzo Tomera (GP Valchiavenna). Nella gara femminile invece la favorita della vigilia, la promessa dell’Atletica Bracco Nicole Acerboni, venuta al cross di Dazio per testare la condizione in vista del cross di selezione per gli Europei del prossimo 20 novembre, non ha avuto rivali. Successo con margine, 11’20” il crono finale, seconda posizione per l’inossidabile Cinzia Cucchi (Castelraider) in 12’11” e terzo gradino del podio per Alessandra Succetti (GP Valchiavenna).

Nell’ultima gara di giornata, sul percorso di 6km, sfida incerta fino all’ultimo dei 4 giri previsti, con il 23enne della Polisportiva Albosaggia, Giovanni Steffanoni che riusciva a staccare nel finale il rivale Mattia Sottocornola (Atl. Lecco) e a vincere con il tempo di 19’53”. Seconda posizione in 20’02” per Sottocornola, mentre terza posizione per il gemello del vincitore Saverio Steffanoni con il tempo di 20’22”, quarta posizione per la promessa Cristian Menghi (GS Valgerola) in 20’27” e quinta piazza per il lo junior Giovanni Artusi (Atl. Lecco).

Titoli provinciali

Il Colmen Cross ha assegnato i titoli provinciali individuali nella categorie master: a livello femminile Cinzia Cucchi (Castelraider\master 40), Alessandra Pedrazzini (US Bormiese\master 45), Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno\master 50), Sonia De Agostini (GP Valchiavenna\master 55), Marina Testini (GP Santi\master 60), Eliana Del Maffeo (2002 Marathon Club\master 65); a livello maschile Giovanni Tacchini (Team Valtellina\master 35), Stefano Sansi (GS CSI Morbegno\master 40), Graziano Zugnoni (GP Santi\master 45), Mauro Manenti (GS CSI Morbegno\master 50), Roberto Pedroncelli (GP Santi\master 55), Valentino Grossi (GS Valgerola\master 60), Aurelio Mazzoni (GS CSI Morbegno\master 65), Salvatore Tarabini (GS CSI Morbegno\master 70) e Duilio Volpini (GS CSI Morbegno\master 75).
Assegnato inoltre il Trofeo Comune di Dazio alla prima società classificata, che per il secondo anno consecutivo è stato il GS CSI Morbegno, davanti a GS Valgerola e la Polisportiva Albosaggia.

I ringraziamenti

“Un grande ringraziamento ai tanti atleti presenti – le parole del presidente del Team Valtellina Vitale Tacchini – speriamo che siano rimasti tutti soddisfatti. Le gare sono state affollate e di alto livello. Grazie al Comune di Dazio per il patrocinio, alla Pro Loco di Dazio per l’utilizzo delle strutture, all’Azienda Agricola Grigio Alpina per l’utilizzo dei prati, a tutti gli sponsor, le associazioni e i volontari coinvolti”.

Il calendario della FIDAL Sondrio prevede ora le ultime due prove del Campionato: il 20 novembre a Sondalo con il Cross de Pradela organizzato dall’Atletica Alta Valtellina e il 27 novembre a Samolaco con il Cross Tremenda XXL organizzato dal GP Valchiavenna.

Foto di Angelo Testa e Davide Fiorelli

_NIK6400-3
Foto 1 di 10
_NIK6425-7
Foto 2 di 10
_Z503340-4
Foto 3 di 10
_Z503219-1
Foto 4 di 10
_Z503380-5
Foto 5 di 10
_Z503423-8
Foto 6 di 10
_Z503514-10
Foto 7 di 10
_Z503452-9
Foto 8 di 10
IMG-20221106-WA0021
Foto 9 di 10
IMG-20221106-WA0015
Foto 10 di 10
Seguici sui nostri canali
Necrologie