Sport
festa

La Nuova Sondrio vince in casa contro la Vibe Ronchese

Per un punto la squadra sondriese manca il titolo di Campione d'inverno.

La Nuova Sondrio vince in casa contro la Vibe Ronchese
Sport 11 Dicembre 2022 ore 20:42

Si chiude com’era iniziato il 2022 per la Nuova Sondrio: con un successo, arrivato sul sintetico della Castellina liberato dalla neve a tempo di record grazie alla collaborazione di dirigenti, tecnici, giocatori e soprattutto ai tifosi del Grupp Sasèla, che non hanno lesinato la fatica in due giorni senza tregua per permettere la disputa dell’incontro.

Contro la Vibe Ronchese

L’ultima giornata del girone d’andata del campionato di Promozione metteva di fronte i biancazzurri a una delle sorprese di questa stagione: la Vibe Ronchese, formazione compatta, giovane, con alcuni elementi di qualità in un organico di assoluto rispetto.

Al 3’ erano proprio gli ospiti a provare la conclusione dalla distanza con Ferrigno senza trovare però lo specchio della porta. Al 5’ era Nico Cocuz a indirizzare il pallone verso l’estremo difensore Iuliano, ma anche per lui non c’era miglior sorte. Al 14’ provava Marzano a impensierire Rodriguez senza riuscirvi, mentre al 15’ una palla deliziosa di Trani per Bormolini vedeva la difesa brianzola salvare in corner prima della stoccata del difensore livignasco.

I biancazzurri alzavano il ritmo e costringevano la Vibe a chiudersi per cercare di rendersi pericolosa con le ripartenze. Al 16’ capitan Lamia andava a segno di testa su cross dalla trequarti, ma l’arbitro annullava ravvisando un’irregolarità commessa ai danni di un difensore. Al 23’ il brivido più grande per la difesa sondriese, con Korri che scattava sul filo del fuorigioco leggermente defilato sulla destra, entrava in area e calciava, trovando però Nico Rodriguez pronto alla risposta da campione, bloccando il pallone e facendo ripartire i suoi.

Vantaggio della Nuova Sondrio

Scampato il pericolo, i padroni di casa andavano in rete al termine di una delle numerose, pregevoli azioni proposte durante l’incontro. Era Viviani a servire Muletta che indirizzava un cross in area, dove Lamia ancora una volta tramutava in rete il suggerimento con un colpo di testa che batteva Iuliano: 1-0 al 25’.

Al 32’ era Korri a servire Volpe per un tiro centrale che non impensieriva l’estremo difensore biancazzurro. Un minuto dopo era Ferrigno a provare la conclusione, terminata alta. Al 36’ una delle numerose incursioni di un irresistibile Gonzalo Escudero, si tramutava in un ottimo assist per Muletta, la cui conclusione veniva però respinta prima che l’arbitro fermasse il gioco per off-side.

La ripresa veniva preceduta da vin brulé e panettone offerto dall’impareggiabile Gruppo Alpini di Sondrio. Al fischio d’avvio, il confronto vedeva gli ospiti provare a rendersi pericolosi, ma di fatto non nascevano palle gol concrete. Al 54’ era Volpe a cercare la conclusione dal limite terminata fuori. Al 63’ era Gonzalo Escudero a scodellare un delizioso cross dalla sinistra per Lamia, il cui colpo di testa a botta sicura veniva respinto da Iuliano proprio sul numero 8 sondriese, che calciava alto. Tre minuti più tardi era Gonzalo Escudero a mandare fuori di un soffio una punizione dai 20 metri leggermente defilato sulla sinistra del limite dell’area. Al 71’ l’esterno argentino era ancora protagonista, spedendo fuori una palla invitante respinta dalla difesa della Vibe su una punizione di Cocuz.

2-0

La Nuova Sondrio era ormai padrona del gioco e la seconda rete arrivava sull’ennesima percussione frutto di una palla recuperata da capitan Lamia, che scambiava con Bormolini in posizione avanzata prima di mettere Pablo Caballero solo davanti al portiere con un assist delizioso: il tiro del bomber spagnolo non lasciava scampo: 2-0 al 76’.

I minuti di gioco restanti servivano solo per registrare l’ennesima incursione di Escudero, che costringeva Iuliano a deviare in corner un tiro insidioso, mentre il Grupp Sasèla preparava l’ovazione finale con la corsa dei giocatori sotto lo spicchio di tribuna al triplice fischio per una degna conclusione di una giornata rigida nella temperatura, ma decisamente piacevole sotto il punto di vista del risultato.
La squadra di mister Fraschetti si ritroverà martedì per proseguire gli allenamenti fino al 22 dicembre, prima del rompete le righe in vista della ripresa della seconda parte di stagione il 22 gennaio a Valgreghentino contro la Grentarcadia.

Risultati

Risultati quindicesima giornata campionato di Promozione girone B: Arcellasco-Lissone 5-2, Calolziocorte-Speranza Agrate 2-2, Casati Arcore-Galbiate 1-1, Cavenago-Costamasnaga 5-1, Concorezzese-Biassono 2-0, Grentarcadia-Colicoderviese 1-1, Missaglia-Olgiate Aurora 3-2, Nuova Sondrio-Vibe Ronchese 2-0

Classifica

Classifica: Arcellasco 35, Nuova Sondrio 34, Biassono 28, Casati Arcore, Cavenago 27, Calolziocorte e Agrate 23, Concorezzese 20, Vibe Ronchese, Colicoderviese 19, Costamasnaga 17, Galbiate 16, Lissone, Grentarcadia 14, Olgiate Aurora 8, Missaglia 5.
Recupero giovedì 15 dicembre h.20.30: Vibe Ronchese-Casati Arcore

Seguici sui nostri canali
Necrologie