Sport
Pallavolo

L'Auxilium festeggia il titolo territoriale Under 14 femminile

In semifinale le ragazze di Sondrio hanno superato l'Us Bormiese e in finale il Delebio Pvv.

L'Auxilium festeggia il titolo territoriale Under 14 femminile
Sport Sondrio, 10 Maggio 2022 ore 10:01

Grande festa in casa Auxilium per la meritata affermazione nella giornata conclusiva del campionato territoriale Fipav Under 14, disputata domenica 8 maggio 2022 a Sondrio.

L'Auxilium festeggia il titolo territoriale Under 14 femminile

Nella fase finale, la cui organizzazione era stata delegata dal Comitato Territoriale proprio alla P.G.S. Auxilium, l’Auxilium “GAMAG” V36plus se l’è dapprima dovuta vedere con l’Us Bormiese, in semifinale, e poi – nella finalissima – contro il Delebio Pvv, uscendo infine vittoriosa in entrambi i casi. La semifinale del mattino, disputata contro l’avversaria giunta da Bormio, ha visto le padrone di casa giocare contro un gruppo già incontrato nel girone all’italiana e battuto entrambe le volte 3 a 0. Anche in questo caso il risultato è stato il medesimo (25/22, 25/15, 25/17).

«Sapevamo di essere favoriti sulla carta – ha spiegato coach Filippo Salerno -, ma la Bormiese ha comunque espresso la propria migliore pallavolo, mettendoci alcune volte anche in difficoltà. Siamo comunque riusciti a vincere 3 a 0, sfruttando la partita per entrare nel clima della final four al pari del Pvv che nell’altra semifinale ha superato in un match senza storie l’Altavalle per 3 a 0».

La finale

La finale è stata una riedizione della finalissima dello scorso anno, che all’epoca era stata vinta dalle sondriesi per 2 a 1. Questa volta la gara si è chiusa a favore della padrona di casa per 3 a 1 (25/15, 21/25, 25/20, 25/19).

«Si è trattato di una finale ricca di contenuti tra due formazioni molto forti, con ottimi spunti in servizio, in attacco, da parte di entrambe le squadre – ha voluto precisare l’allenatore Filippo Salerno-. Durante l’anno ho spesso ripetuto che, qualora fossimo giunti a centrare la finale, saremmo partiti come favoriti al 51%, perché campioni in carica e anche perché – durante l’anno – abbiamo collezionato solamente vittorie per 3 a 0. Durante la partita siamo riusciti a confermare questo pronostico: nonostante le difficoltà siamo riusciti a rimanere uniti, anche se a tratti il Pvv ci ha messo in difficoltà. Sapevamo di avere qualcosa di più nel potenziale d’attacco e questo ci ha permesso di non perdere la fiducia anche nei momenti più difficili. Il primo set è stato tutto a nostro favore, mentre nel secondo è andata meglio all’avversaria. Anche se siamo tornati in parità e abbiamo iniziato il terzo set sotto, non ci siamo scoraggiati e siamo tornati aggressivi al punto giusto. Abbiamo dunque recuperato il nostro gioco e ci siamo infine imposti, confermandoci poi nella quarta fase di gioco. Ciliegina sulla torta è stata la premiazione come miglior giocatrice, nuovamente condivisa, alle due nostre atlete Angelica Motta e Vittoria Santambrogio (in prestito dal V36). Lo reputo un premio giusto in quanto Angelica è stata la miglior realizzatrice del campionato, Vittoria la migliore realizzatrice della finale. Un grande riconoscimento per tutta la squadra, a coronamento di una stagione veramente perfetta, nonostante un anno tortuoso per la situazione generale».

Ora la fase regionale

Ora il gruppo è atteso alla prima partita della fase regionale di categoria, in programma giovedì, a Ponte San Pietro contro il Chorus Volley di Bergamo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie