La notizia attesta

Lo scialpinismo diventa sport olimpico: si parte nel 2026

Le prime gare si disputeranno nell'edizione di Milano Cortina (e Valtellina).

Lo scialpinismo diventa sport olimpico: si parte nel 2026
Sport Alta Valle, 20 Luglio 2021 ore 16:06

Lo scialpinismo sarà disciplina olimpica a partire dai giochi di Milano Cortina (e Valtellina) del 2026. La notizia tanto attesa soprattutto da noi, terra di grandi campioni della specialità,  è arrivata oggi, martedì 21 luglio 2021. La Sessione del Cio ha approvato all'unanimità l'inclusione dello scialpinismo, disciplinato dalla International Ski Mountaineering Federation, come sport aggiuntivo per il programma dell’edizione 2026 dei Giochi Olimpici Invernali.

Scialpinismo, ora la Valle punta a gare in più

A questo punto la Valtellina, dove già si disputeranno le prove di sci alpino maschile a Bormio e quelle di freestyle e snoboard a Livigno, adesso spera di avere qualche gara in più. Saranno cinque le medaglie che saranno assegnate nella disciplina che farà il debutto a cinque cerchi nel 2026 tra prove individuali e staffette, sia maschili che femminili. I dettagli saranno analizzati il prossimo anno, nel corso della sessione del Cio prevista per il giugno 2022. Ma intanto c'è qualche certezza. Secondo quanto si è appreso, infatti, per poter disputare le gari potrebbero essere attivate sedi aggiuntive rispetto a quelle già previste che comprendono, appunto, Bormio e Livigno, oltre naturalmente a Milano, Cortina e alcune località di Trentino e l'Alto Adige per le gare, ad esempio di sci nordico e biathlon.

Necrologie