Marco Marioli, si riscopre goleador per una notte

Nel successo esterno dell'Olympic Morbegno a Rho, anche una rete del suo portiere

Marco Marioli, si riscopre goleador per una notte
Sport 15 Ottobre 2017 ore 13:51

Marioli è protagonista non solo con le sue parate ma fa anche il goleador

La partita

Venerdi scorso si giocava per la 5^ giornata in serie C1, Mazzo '80-Olympic Morbegno. La partita era sul punteggio di 3-1 per i blucelesti. Marco ci racconta la sua rete: "L'azione è cominciata con loro in campo con il portiere di movimento. Dopo un giro palla, hanno liberato un giocatore che ha calciato dal limite dell' area. Io ho parato e poi ho calciato al volo nella porta vuota." Rete del temporaneo 4-1, diventato poi 4-3 per l'Olympic Morbegno. Di Ravelli, Passerini e Oufli le altre reti. "Diciamo che la partita l'hanno fatta loro - conclude Marco - e noi viste anche le assenze di Bongio e Zuccalli abbiamo cercato di difendere meglio possibile e cercare di sfruttare le occasioni che abbiamo avuto. Grande partita di tutta la squadra che ha dimostrato che anche nelle difficoltà non si molla mai".

Non nuovo a questo genere di reti

Marco è alla quarta segnatura in carriera. Le altre reti le realizzò nella Talamonese in serie C2. Con la squadra del suo paese ha esordito nel 2006-2007 con cui ha giocato per due stagioni. Poi si trasferisce al 1999 Valmalenco in serie C1. Quattro le stagioni con i malenchi nella massima serie regionale. Dal 2012-2013 è al Valtellina Futsal con cui vince una Coppa Lombardia in serie C2 e nell'estate 2015 sale in C1. Da quest'anno è all'Olympic Morbegno che ha rilevato il titolo sportivo del Valtellina Futsal.

Un ottimo inizio di stagione

Quello dell'Olympic Morbegno. Secondo posto in classifica con 12 punti, frutto di 4 vittorie e una sconfitta. Pur perdendo Fabani e Chistolini, la squadra mantiene il suo impianto di gioco e riesce a sopperire alla pesanti partenze. Anche la guida tecnica di Gusmeroli convince, dopo aver "imparato" negli anni da vice di Seghetti passato in serie B.

 

Necrologie