Sport
Valtellinesi in gara

Mi-Teen all’arena di Milano: anche Sondrio al festival dell’atletica dei teenager

Per la provincia di Sondrio un onorevole 7° posto finale, grazie all’impegno corale dei 14 atleti convocati.

Mi-Teen all’arena di Milano: anche Sondrio al festival dell’atletica dei teenager
Sport 11 Ottobre 2021 ore 15:15

Il Mi-Teen in Arena, organizzato domenica 10 ottobre alla seconda edizione orchestrata dal Comitato Provinciale FIDAL Milano, si è rivelato un autentico festival dell’atletica dei teenager, in una fascia d’età (12-15 anni) che ha pagato dazio più di altre nell’epoca del Covid.

Mi-TEEN

Due gli eventi in programma: l’incontro per rappresentative provinciali o zonali Cadetti/e, provenienti da Lombardia, Piemonte, Veneto e persino Svizzera e la finale regionale del Trofeo nazionale delle Province Ragazzi/e: due combinazioni di tetrathlon (60 piani+lungo+peso+60 per la versione “A”, 60 ostacoli+alto+vortex+600 per la versione “B”) e 12 punteggi complessivi della prova multipla a fare testo per la classifica per rappresentative (sei al femminile e sei al maschile).

In attesa della graduatoria nazionale a vincere è Milano. Le “furie rosse” padrone di casa si impongono su tutti i fronti: in primis nella combinata, con 31.383 punti a precedere Varese seconda con 29.477 e Como-Lecco terza con 28.408 (seguono Bergamo, Brescia, Pavia, Sondrio e Cremona dalla quarta all’ottava posizione); Milano si prende anche la graduatoria femminile (16.526 punti per superare ancora Varese e Como-Lecco, attestatesi a 15.337 e 15.001) e la classifica maschile (14.857 punti davanti ai 14.140 di Varese e ai 13.945 di Bergamo).

Valtellinesi in gara

Per la provincia di Sondrio un onorevole 7° posto finale, grazie all’impegno corale dei 14 atleti convocati. Il miglior piazzamento è quello del morbegnese Mattia Manenti, 5° nel Tetrathlon A.

Ma da citare sono tutti i ragazzi e le ragazze che hanno portato punti preziosi e hanno vissuto insieme una bellissima giornata di sport in uno dei templi sacri dell’atletica italiana: la rinnovata e stupenda Arena di Milano. Un plauso quindi a: Federica Bianchini, Michela Bulanti, Lorenzo Buzzetti, Daniele Gusmeroli, Elena Louise Lawlor, Simone Lepera, Mattia Manenti, Sara Orlandi, Francesco Passerini, Linda Porta, Elisa Romegialli, Giuseppe Rossini, Gaia Sutti, Clelia Vola e un ringraziamento al Fiduciario tecnico Giorgio Gianatti e al vicepresidente Fidal Sondrio Raffaella Riva che hanno accompagnato le rappresentative a Milano.

Per quanto riguarda i risultati della rappresentativa cadetti/e, da sottolineare il 4° posto di Melissa Bertolina nei 2000 metri con l’ottimo tempo di 6’56”35, il 5° di Daniele Ciaponi sulla stessa distanza (a referto 5’58”62 nuovo personal best migliorato di 16 secondi). Questi gli altri risultati degli atleti valtellinesi: 10° Laura Mossinelli negli 80 m (11"44 vento -0,3), 11° Asia Contessa nei 300 m (49”69), 12° Thomas Gandossini nel giavellotto (27,11 m), 11° Lorenzo Ciriello negli 80 m(10”15, vento +0,3), 11° Giacomo Chiarot nel peso (9,10 m), 11° Alberto Cazzato nel salto in lungo (4,47 m), 9° la staffetta 4x100 mista (Lorenzo Ciriello, Alberto Cazzato, Asia Contessa, Laura Mossinelli).

10 foto Sfoglia la gallery
Necrologie