Sport
Campionato di Promozione

Nuova Sondrio Calcio a punteggio pieno

Superato per 2 a 1 il neopromosso Galbiate.

Nuova Sondrio Calcio a punteggio pieno
Sport Sondrio, 12 Settembre 2022 ore 08:26

La Nuova Sondrio ottiene il bottino pieno dalle prime due partite casalinghe della stagione e ieri, domenica 11 settembre 2022, in un caldo pomeriggio di fine estate, di fronte alla tribuna gremita con le bandierine biancazzurre del Grupp Sasèla a sventolare per un’esaltante coreografia, ha superato 2-1 in rimonta il neopromosso Galbiate e vola in vetta al campionato di Promozione insieme all’Arcellasco.

Nuova Sondrio Calcio - La cronaca del primo tempo

l primo tempo ha visto la squadra di casa andare più volte vicino alla rete con occasioni clamorose salvate sulla linea, traversa colpita, conclusioni fuori di poco, salvo incassare la rete dello svantaggio nell’unica azione ospite pericolosa, com’era accaduto sette giorni prima contro la Grentarcadia, finendo per essere costretta a una nuova “remuntada”.
Al 1’ era Stefanazzi a vedersi ribattere in corner da un difensore una conclusione dal vertice sinistro dell’area ben indirizzata. Al 4’ era Busto a calciare sulla barriera una punizione dal limite e sulla respinta Cocuz calciava alto. Stessa sorte al 7’ per una conclusione ancora di Busto.
Primo squillo ospite al 9’ con Intrieri autore di un diagonale che si spegneva lontano dai pali. Un minuto dopo ci provava Bonacina, con identico risultato. Al 15’ era D’Andrea a pennellare un cross per Stefanazzi, che arrivava con un pizzico di ritardo, mentre al 22’ era Ferré a rendersi pericoloso, trovando Rodriguez attento alla presa.

Tre minuti dopo una percussione di Verlino, abile a rubar palla agli esterni biancazzurri, permetteva a Intrieri di trovarsi in posizione defilata ma favorevole per colpire a rete: l’uscita di Rodriguez non era sufficiente a evitare lo svantaggio ospite: 0-1. La reazione sondriese era rabbiosa: al 27’ la conclusione a colpo sicuro di D’Andrea in seguito a una mischia in area veniva salvata sulla linea da un difensore lecchese. Al 30’ Stefanazzi impattava al meglio un corner di Busto trovando Longhi abile a deviare sulla traversa. Al 37’ era Bormolini a cercare un cross che si rivelava un tiro, finito però alto sulla traversa.

Al 40’ iniziava il Muletta-show. Il centrocampista chiavennasco classe 2005 autore sette giorni prima del pareggio con la Grentarcadia si ripeteva, risolvendo una mischia in area con un tocco preciso, che faceva terminare la palla in fondo al sacco. Il talento biancazzurro esultava con la sua solita modestia, festeggiato da compagni e tifosi per una rete che ancora una volta apriva la strada alla rimonta.

Il Sondrio era un fiume in piena. Un minuto dopo Viviani serviva un assist che Lamia e Stefanazzi non trasformavano in gol per un soffio, mentre poco dopo la scena si ripeteva, ma questa volta era ancora Muletta a colpire di testa e battere Longhi da pochi metri. 2-1 e primo tempo che andava in archivio con questo risultato.

Il secondo tempo

La ripresa non macchiava di inchiostro il tabellino allo stesso modo. Si registrava al 52’ un tiro alto di Cocuz da fuori, al 69’ un colpo di testa alto di Rossini da centro area finito oltre i pali biancazzurri. La squadra di casa agiva soprattutto di rimessa, mentre i neroverdi provavano a trovare varchi senza riuscirci.
Al 37’ era Risalto a calciare oltre la traversa da fuori area, mentre due minuti dopo l’attaccante romano classe 2005 si vedeva respingere da Longhi una conclusione a colpo sicuro all’altezza del dischetto del rigore. Ultima emozione al 50’ quando un’entrata di Bormolini costava il cartellino rosso per doppia ammonizione al difensore livignasco.

Andava in archivio un match non facile per i padroni di casa, squadra nuova che sta imparando a conoscersi e cerca di migliorare partita dopo partita l’intesa e la coesione, opposta a una rivale coriacea e determinata. Dopo il lunedì di riposo, la compagine di mister Fraschetti si ritroverà martedì sul sintetico della Castellina per preparare la trasferta di Calolziocorte di domenica prossima.

Risultati, classifica e prossimo turno

Risultati seconda giornata campionato di Promozione girone B: Arcellasco-Colicoderviese 3-2, Calolziocorte-Grentarcadia 3-0, Casati Arcore-Costamasnaga 2-2, Cavenago-Lissone 1-1, Concorezzese-Olgiate Aurora 2-1, Missaglia-Agrate 1-1, Nuova Sondrio-Galbiate 2-1, Vibe Ronchese-Biassono 1-3.

Classifica: Nuova Sondrio, Arcellasco 6, Casati Arcore, Lissone, Costamasnaga, Cavenago 4, Colicoderviese, Vibe Ronchese, Calolziocorte, Biassono, Concorezzese 3, Agrate, Missaglia 1 Galbiate, Grentarcadia, Olgiate Aurora 0.

Prossimo turno domenica 18 settembre h.15.30: Biassono-Galbiate, Calolziocorte-Nuova Sondrio, Colicoderviese-Missaglia, Costamasnaga-Vibi Ronchese, Grentarcadia-Arcellasco, Lissone-Concorezzese, Olgiate Aurora-Casati Arcore, Agrate-Cavenago.

Da sin Lamia, Viviani e Gonzalo Escudero
Foto 1 di 5
Fase di gioco
Foto 2 di 5
festa di fine gara
Foto 3 di 5
Formazione Sondrio (1)
Foto 4 di 5
Tifosi Grupp Sasèla
Foto 5 di 5
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie