Sport
alla castellina

Nuova Sondrio Calcio sconfitta in casa dal Casati Arcore

Non è mancato l'impegno da parte dei sondriesi.

Nuova Sondrio Calcio sconfitta in casa dal Casati Arcore
Sport Sondrio, 11 Ottobre 2021 ore 04:19

Sfatato il tabù del gol solo su rigore, non riesce però a invertire la rotta la Nuova Sondrio Calcio malgrado una prova in cui l’impegno non è mancato. Questa volta è stato il Casati Arcore a uscire dalla Castellina con i tre punti al termine di un confronto che ha visto in avvio i brianzoli rendersi decisamente pericolosi nei primi venti minuti.

Nuova Sondrio Calcio in casa dal Casati Arcore

La squadra di casa con mister Elio Salinetti all’esordio, si presentava priva di Chilafi, Speziale, Mossinelli, in attesa di poter tesserare gli attaccanti Raul Julia Olivares e Mbatek Nana Gilbert quando le pratiche burocratiche saranno completate.
L’avvio del confronto era tutto di marca brianzola. Al 15’ era Andrea Grimaldi, imbeccato da un filtrante di un compagno a tagliare in due la difesa locale, a bruciare Politano e battere Lassi in uscita.

Al 21’ era Galbiati a presentarsi solo davanti all’estremo difensore biancazzurro, sprecando però la conclusione, mentre al 40’ era ancora il portierone sondriese a superarsi e al 43’ Fall colpiva l’incrocio dei pali da due passi. Quando ormai sembrava maturo il raddoppio ospite, era Alberto Moroni a inventarsi un gol da cineteca sul finire del tempo, con un tocco sotto sull’uscita del portiere su retropassaggio del difensore. La palla assumeva una traiettoria a effetto e si depositava in rete. Grande esultanza dell’attaccante biancazzurro e primo tempo concluso sull’1-1.

L’avvio di ripresa era favorevole ai padroni di casa, che partivano convinti, tanto che nei secondi iniziali Moroni aveva l’occasione per il raddoppio, ma Labate deviava la sua conclusione. Era però l’unico sussulto dei locali, con il Casati che tornava a macinare gioco. Al 4’ Gabellini calciava fuori da buona posizione, un minuto dopo stessa sorte aveva un diagonale di Venier, mentre al 6’ era Lassi a deviare in corner una conclusione di Fall.

Il confronto proseguiva tra una serie di sostituzioni a interromperne il ritmo e le ripartenze ospiti, che spesso trovavano il centrocampo biancazzurro in inferiorità numerica, costretto a recuperi frettolosi. Al 28’ era Fanti a sfiorare il 2-1, mentre all’81 era ancora Grimaldi a colpire, sfruttando un assist impeccabile di Fanti dalla sinistra al termine di un contropiede sfruttato al meglio dalla squadra di mister Pessina. Il match si chiudeva lì, con la Nuova Sondrio che provava gli ultimi attacchi senza però trovare lo spunto per rendersi pericolosa.

Prossimo appuntamento

Domenica prossima trasferta a Colico contro una squadra capace di imporsi due volte in Coppa Italia ai biancazzurri, reduce dalla sconfitta casalinga con la corazzata Muggiò per 2-1.

Risultati e classifica

Risultati quarta d’andata Campionato di Promozione: AltaBrianza Tavernerio-Olgiate Aurora 2-0, Arcadia Dolzago-Arcellasco 1-2, Cavenago-Lissone 4-4, ColicoDerviese-Muggiò 1-2, Concorrezzese-Cinisello 1-2, Nuova Sondrio-Casati Arcore 1-2, Olimpiagreanta-Cob 91 0-1, Vibe Ronchese-Barzago 2-1.

Classifica: Muggiò, Cinisello, Altabrianza Tavernerio, Vibe Ronchese 10, Lissone 8, Cavenago 7, Cob 91 6, Arcellasco 5, Concorrezzese, ColicoDerviese, Arcadia Dolzago, Casati Arcore 4, Nuova Sondrio Calcio, Olimpia Grenta 3, Barzago 1, Olgiate Aurora 0

Prossimo turno domenica 17 ottobre h.15,30: Arcellasco-Olimpia Grenta, Barzago-Casati Arcore, Cinisello-Vibe Ronchese, Cob 91-Cavenago, ColicoDerviese-Nuova Sondrio Calcio, Lissone-Concorezzese, Muggiò-Altabrianza Tavernerio. Olgiate Aurora-Arcadia Dolzago.

Necrologie