Sport

Occasione d’oro per la capolista Berbenno domani contro il Besana Fortitudo

Trasferte per Dubino e Grosio, in casa Chiavennese, Cosio Valtellino e Olympic Morbegno

Occasione d’oro per la capolista Berbenno domani contro il Besana Fortitudo
Sport 08 Dicembre 2018 ore 17:18

Penultima di andata nel campionato di Prima categoria con il Berbenno in fuga.

Oltre ogni previsione

Il cammino del Berbenno. Battuto sul campo solamente dall’Olympic Morbegno. Visto che l’altra sconfitta è arrivata solamente a tavolino. Nell’ormai famoso 0-3 contro il Grosio della 1^ giornata. Non ci sono più aggettivi per descrivere il rendimento degli azzurro-granata. Reduci da uno splendido campionato d’esordio in Prima categoria. L’addio di mister Salinetti e di Poncetta a centrocampo non ha sgretolato le certezze. Sta facendo benissimo anche il tecnico esordiente Franchetti. Al Comunale di Berbenno arriva il Besana Fortitudo. Penultimo in classifica e con un solo punto conquistato finora fuori casa. In caso di vittoria i valtellinesi saranno campioni d’inverno.

Brillante matricola

E’ la Giovanile Canzese che sfida all’”Amanzio Toccalli” l’Olympic Morbegno. Interessante sfida tra le due squadre appaiate a quota 24 punti al terzo posto. Cercherà di recuperare terreno nell’incontro interno con il Veduggio anche il Cosio Valtellino. Il Costamasnaga, l’avversario della Chiavennese, reduce dal buon punto nel derby contro il Cosio Valtellino.

Fuori casa

Sono attese Grosio e Dubino invischiate in piena zona playout. Un po’ come successe lo scorso anno. I granata di Polattini hanno un difficile compito a Dolzago contro l’Arcadia. Vero però che 7 degli 11 punti, i grosini li hanno conquistati lontano dal proprio stadio. Dubino che gioca invece a Calolziocorte con i lecchesi sorprendentemente fanalino di coda del girone. Dopo anni in cui hanno lottato bene o male per i playoff.

Seguici sui nostri canali
Necrologie