Il palasport Mattei riabbraccia capitan Favero

Dopo il lungo infortunio l’ala della Pezzini è tornata a disposizione di coach Busi

Il palasport Mattei riabbraccia capitan Favero
Sport 27 Ottobre 2017 ore 15:00

Pieralessandro Favero è pronto per il debutto stagionale davanti al pubblico del Mattei

L'infortunio

Risale al 6 maggio scorso. Nel mezzo dei playout nella partita interna contro XXL Bergamo. Rottura del tendine d'achille della gamba sinistra. E' un infortunio abbastanza grave, ma non così raro nel basket. Tuttavia necessita di parecchio tempo per il recupero. Passati quasi 6 mesi, "Bubu" è tornato in panchina domenica a Milano. Seppure non utilizzato, ha visto i suoi compagni imporsi per 48-42.

L'attesa per il rientro

Quella di Favero prima di tutto. "Ho tantissima voglia di giocare, anche perché le sensazioni sono buone. Ho passato questi mesi tra fisioterapia e palestra con l'unico obiettivo di  tornare in campo. Soprattutto il prima possibile e mettermi alle spalle questo brutto infortunio. Non vedo l'ora di poter dare una mano ai miei compagni", queste le sue parole. Un'attesa iniziata alla fine dell'estate. "Sono ritornato in squadra un mesetto fa gradualmente per riprendere confidenza col pallone. Adesso sono definitivamente tornato in gruppo. Il lavoro più grosso però lo sto facendo ancora individualmente per rifare al meglio il muscolo". Così conclude il 35enne capitano della Pezzini.

Il match di sabato

A Morbegno arrivano i milanesi dell'Ussa Nova. Palla a due alle ore 21,15. Uguali i punti in classifica, 4 per entrambe. Sempre vincenti in casa e sempre perdenti fuori finora i ragazzi di coach Cogliati. Anche se nell'ultimo turno hanno ceduto solamente per 56-52 all'Ebro Basket. Tra i punti di forza la guardia Beretta. Viaggia a 16 punti di media il giocatore classe 1999.

 

Necrologie