Sport
in campo

Pareggio tra Nuova Sondrio Calcio e ColicoDerviese

Il derby finisce 1 a 1, i sondriesi salgono a 39 punti in classifica.

Pareggio tra Nuova Sondrio Calcio e ColicoDerviese
Sport Sondrio, 09 Maggio 2022 ore 07:09

Si chiude con un pareggio all’ultimo respiro il derby valido per il recupero della quinta giornata del girone di ritorno di Promozione tra Nuova Sondrio e ColicoDerviese, che di fatto manda in archivio la stagione.

Pareggio tra Nuova Sondrio Calcio e ColicoDerviese

Un incontro senza vincitori su un campo in condizioni sempre peggiori, con gli ospiti più motivati, a caccia dei punti utili per salvare la categoria, sostenuti da un pubblico numeroso.

Primo tempo senza emozioni, con conclusioni condizionate dalla difficoltà di far girare la palla senza incorrere in rimbalzi irregolari e traditori. Il taccuino segna solo una conclusione di Pasquinelli dal limite dell’area all’11’ deviata in calcio d’angolo dalla difesa di casa, mentre al 37’ era Paganin a concludere debolmente a lato.

Com’era accaduto ad Arcore, la ripresa metteva in luce gli episodi decisivi. Al 56’ era Faye a colpire di testa da buona posizione, ma la sua conclusione terminava lontano dai pali di Vola. Al 60’ era Anas Malha Terfous a tirare dopo uno scambio con Moroni, subentrato a Del Giglio, senza impensierire però l’estremo difensore lecchese.

I biancazzurri intensificavano il ritmo e al 61’ era Victor a colpire di testa su cross di Raul, ma il tentativo si perdeva oltre i pali avversari.

Vantaggio della ColicoDerviese

Al 66’ era Pasquinelli a rendersi protagonista di una percussione salvata da Faye con un rinvio a centro area. Il Sondrio però perdeva di mordente e faticava a ripartire, così al 75’ era Scotti a battere una punizione dalla trequarti trovando Agustoni libero sul secondo palo. Il colpo di testa del difensore lecchese beffava Lassi sul primo palo e regalava il vantaggio alla ColicoDerviese, con esultanza giustificata dei numerosi sostenitori accorsi sugli spalti.

I biancazzurri però non ci stavano e aggredivano l’incontro. Al 78’ una mischia in area lecchese faceva gridare al fallo di mano i giocatori di casa, ma l’arbitro non era dello stesso avviso. All’81’ era Bertani a impensierire Lassi con una punizione da fuori, mentre al 91’ era Maugeri a calciare fuori in contropiede da buona posizione.

Pareggio della Nuova Sondrio Calcio

In piena zona Cesarini, nell’ultimo dei cinque minuti di recupero concessi, era Raul a trovare il pareggio sugli sviluppi di un corner battuto da Baltrigo, con deviazione di Faye e colpo di testa vincente dell’attaccante iberico per l’1-1 che faceva esplodere la tribuna dov’era assiepato il Grupp Sasèla, per 90’ incessante trascinatore dei propri beniamini.

Andava in archivio così con il nono posto finale una stagione iniziata con grandi difficoltà dovuti alla ripartenza per una società nuova, chiamata a riportare il calcio in città dopo due anni assenza e rilevare un’eredità pesante. Un obiettivo centrato dal presidente Michele Rigamonti e dal suo staff, grazie a un intenso lavoro di sistemazione e rinnovo delle strutture, che si è affiancato ai risultati importanti ottenuti sul campo, come la salvezza per la prima squadra, il successo nel provinciale per la Juniores, la crescita degli Allievi e di tutta l’Attività di base.

Risultati

Risultati recupero quinta di ritorno Campionato di Promozione girone B: Altabrianza-Muggiò (h.20,30), Dolzago-Olgiate Aurora 2-3, Casati Arcore-Barzago 5-0, Cavenago-Cob 2-4, Concorezzese-Lissone 1-0, Nuova Sondrio-Colicoderviese 1-1, Olimpiagrenta-Arcellasco 2-1, Vibe Ronchese-Cinisello 0-1.

Classifica

Classifica finale: Muggiò 67, AltaBrianza 64, Cinisello 60, Arcellasco 59, Olimpiagrenta 48, Casati Arcore 46, Lissone, Concorezzese 43, Nuova Sondrio, Cavenago 39, Olgiate Aurora 33, Colicoderviese 31, Vibe Ronchese 28, Cob 24, Arcadia Dolzago 20, Barzago 18.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie