Sport
Fondo e biathlon

Pechino 2022, niente da fare per Rastelli e Bormolini - L'azzurro Pellegrino è argento

I nostri atleti hanno occupato posizioni di rincalzo. All'azzurro Pellegrino l'argento nella sprint.

Pechino 2022, niente da fare per Rastelli e Bormolini - L'azzurro Pellegrino è argento
Sport Alta Valle, 08 Febbraio 2022 ore 11:21

E' andata male a Maicol Rastelli e Thomas Bormolini che oggi, martedì 8 febbraio 2022, erano in gara alle Olimpiadi Pechino 2022. I due atleti dell'Alta Valle non hanno brillato nelle competizioni di sci di fondo e biathlon.

Bormolini nelle retrovie nella 20 km di biathlon

Il livignasco Thomas Bormolini è finito nelle retrovie nella gara sui 20 chilometri di biathlon. Nella competizione vinta dal francese Fillon Maillet davanti al bielorisso Smolski e al norvegese Johannes Boe, il nostro portacolori ha chiuso in 63esima posizione con un ritardo dal vincitore di poco superiore ai 7 minuti. Non bene neppure gli altri azzurri. Il migliore è stato Dominik Windish finito quattordicesimo.

Rastelli escluso dalle finali nella sprint di fondo

E anche il sondalino Maicol Rastelli non è riuscito nell'impresa di qualificarsi per le fasi finali della sprint di sci di fondo. Ha terminato al 51esimo posto la prova che consentiva ai primi 30 di giocarsi le medaglie nelle prove a eliminazione diretta. Il suo distacco è stato di 17 secondi dal francese Chavanat che ha fatto segnare il miglior tempo. Due gli italiani che si sono invece qualificati per le prove che assegneranno le medaglie. Si tratta di Federico Pellegrino, uno dei papabili per il podio, che ha terminato sesto. Nei quarti sarà in pista anche Davide Graz, giunto 25esimo.

AGGIORNAMENTO delle 13.52

Federico Pellegrino vince la medaglia d'argento dietro il norvegese Klaebo

(immagine di copertina d'archivio - Thomas Bormolini in azione)

Seguici sui nostri canali
Necrologie