Sport

Prima prova del Campionato Regionale CSI di Atletica su Pista: bene CSI Morbegno, CO Piateda e GP Talamona

Buoni i piazzamenti dei valtellinesi.

Prima prova del Campionato Regionale CSI di Atletica su Pista: bene CSI Morbegno, CO Piateda e GP Talamona
Sport Sondrio, 03 Maggio 2022 ore 09:17

 

Grande successo di partecipazione per la 1a prova del 35° Campionato regionale CSI Lombardia di atletica leggera su pista, deciso segnale della voglia di ripresa delle attività sportive.

Campionato Regionale CSI di Atletica su Pista

A Ravello di Parabiago, nell'hinterland milanese, domenica 1° maggio sono scesi in pista e pedane ben 754 atleti che si sono cimentati in corse, salti e lanci. Dai piccoli esordienti fino ai veterani, un popolo multicolore di atleti arancio-blu proveniente da tutte le province lombarde ha affollato il centro sportivo "Venegoni-Marazzini", impegnati nelle varie prove previste in base alla categoria: giavellotto, vortex, salto in lungo, salto in alto, disco e peso, 3000, 5000, 1000, 600, ostacoli e velocità.

Protagonisti

Presenti tre società valtellinesi: il GS CSI Morbegno, il CO Piateda Pneumatici Valtellina OilService e il GP Talamona, capaci di portarsi a casa diversi piazzamenti sul podio oltre ad essere protagonisti di primo piano anche nelle discipline cosiddette tecniche.

L’allieva Sofia Paganoni (CO Piateda) per una domenica non ha pensato al salto in alto, ma si è cimentata nel salto in lungo dove ha conquistato il 3° posto con un balzo da 4,24 metri. Il compagno di squadra Daniele Lanzini, reduce dalla vittoria il giorno prima nei 110 ostacoli all’Athletic Elite Meeting all’Arena di Milano, si è messo ai blocchi di partenza dei 100 metri ed al fotofinish gli è stato assegnato il 2° posto in 11”75, con lo stesso tempo del vincitore Matteo Begni (Circolo Anspi La Vigna).

Il talentuoso Lanzini si è portato a casa anche il 4° posto nel salto in alto con la misura di 1,60 m al secondo tentativo. Sempre nell’alto soddisfazioni per il sodalizio del presidente Walter Molinari che applaude la vittoria dello junior Stefano Scamozzi capace di valicare l’asticella a 1,75 m, mentre nel salto in lungo Emma Ruffoni si mette al collo la medaglia di bronzo grazie a un balzo da 3,78 metri. Da citare anche la vittoria di Eleonora Reale (CO Piateda) nel salto in lungo categoria special.

Lunga giornata di gare

La lunga giornata di gare è stata aperta dalla prova dei 5000 metri dove i diavoli rossi sono stati assoluti protagonisti, in particolare Diego Rossi che è subito partito a fare il ritmo seguito dal compagno di squadra Francesco Bongio. Il giovane junior morbegnese si è poi staccato, mentre Rossi ha continuato a battagliare spalla a spalla con Alessandro Volparo (Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana), fino al giro finale quando ha attaccato portandosi in testa, ma a 250 metri dal traguardo Volparo mette la freccia, il morbegnese non molla e nel rettilineo d’arrivo sferra l’attacco finale che gli permette di vincere con un distacco inferiore al secondo e il crono di 16’02”58. Alle sue spalle Bongio è 6° assoluto e 2° junior in 17’01”69.

Per i diavoli rossi è arrivata anche la tripletta delle amatori B negli 800 metri: vittoria dell’evergreen Cinzia Zugnoni salita sul podio con Cristina Speziale e Annalisa Perlini. Sempre le corse hanno regalato emozioni, in questo caso nei 600 metri. La gara cadette ha visto la supremazia assoluta di Tabatha Spini (GP Talamona) che ha messo a referto la vittoria e il crono di 1’41”51, mentre nei cadetti è partito deciso Francesco Spinetti (GP Talamona) che ha però calato nel finale, mentre Yassine Jamal El Idrissi (GS CSI Morbegno) ha fatto registrare il miglior tempo con 1’33”07; Spinetti ha chiuso terzo in 1’35”27. Nei 1000 ragazzi invece Alessandro Barlascini (GS CSI Morbegno) ha vinto la sua serie con coraggiosa gara tutta di testa, il crono di 3’17”78 gli è poi valso il secondo posto finale.

Giornata decisamente positiva per la cadetta Alessia Luzzi (GP Talamona) che si impone nel salto in alto valicando l’asticella a 1,46 metri e negli 80 ostacoli è ottima quarta in 15”62.

Ancora festa grande per il GP Talamona con il campione nazionale CSI di corsa campestre Giuseppe Tirinzoni che sfodera anche doti da velocista e saltatore vincendo i 50 metri e il salto in lungo nella categoria esordienti.

Prossima tappa l'8 maggio a Casalmaggiore (CR). In Lombardia la #roadtocastelnovo per i campionati nazionali CSI di settembre è iniziata.

Link classifiche: https://www.csi-online.it/olympia/iscrizioni/visrisultati?idmanif=30&datamanif=01-05-2022+a+RAVELLO

9 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie