Rally Coppa Valtellina: tutti dietro Rossetti

Tre le prove svolte oggi

Rally Coppa Valtellina: tutti dietro Rossetti
Sport Sondrio, 08 Settembre 2018 ore 17:37

Tre prove per dire tutto o niente. Tre prove alle spalle, nella tappa odierna e altrettante davanti prima del palco di arrivo del Coppa Valtellina, gara che sancirà il vincitore della sua edizione numero 62 ma anche dell’IRC Cup, ambito contesto nazionale dedicato all’asfalto.

Rally Coppa Valtellina

Dopo la leadership della prima tappa, Luca Rossetti è partito quest’oggi, sotto un caldo sole estivo, sottovalutando la voglia di rimonta del rivale lariano Alessandro Re che fino all’ultimo vuole tenere alta la tensione agonistica legata all’IRC. Due vittorie parziali di Re nella prima prova hanno permesso al pilota di Guanzate di rimontare ben dieci secondi al “Rox” che però, nella lunga Strada del Vin” che da Mossini conduce a Buglio, è tornato a prevalere con 6” di margine proprio sull’avversario diretto. I punti accumulati nella Power Stage, insieme a quelli già guadagnati ieri con le vittorie parziali e al gioco degli scarti di campionato, tranquillizzano il tiranese già vincitore di tre Coppa Valtellina ma non gli permettono di allentare la presa sul caparbio Re, figlio di quel Felice che ieri sera aveva gettato la spugna a seguito della rottura di un cerchio nella prova spettacolo di Morbegno.

Dietro Rossetti

“Sto spingendo molto- ha detto Re- ma Luca ha un passo notevole e nella terza prova di oggi non sono riuscito a stargli dietro”. L’opposto di Rossetti che ha invece dichiarato: “Sono partito troppo lento perché nel voler preservare gomme e auto in vista della prova lunga ho dormito troppo; Alex però nella Ps7 è andato davvero forte”.

Se tra il leader e l’inseguitore il distacco è si doli 13”, la terza posizione è a 56”6 ed è occupata dal locale Fabrizio Guerra con Campana che lo tallona dopo essere rimasto attardato da una toccata in Ps8.

Fuori gioco Razzini che dopo la buona tappa di ieri, oggi ha dovuto alzare bandiera bianca a causa della rottura del motore sulla sua Peugeot 208 R5.

Necrologie