Sport
Troppo forte

Rugby, Under 17: il Velate spadroneggia a Sorico

Domenica 31 ottobre alle ore 11.00 presso il campo sportivo comunale di Sondalo riparte anche l’attività femminile con la prima giornata di Coppa Italia di rugby a 7.

Sport 25 Ottobre 2021 ore 04:31

 

Il Velate spadroneggia a Sorico contro una squadra capace di reggere l’urto solo nei primi venti minuti. Poi è stato un monologo degli ospiti che alla fine hanno messo a segno ben nove mete contro solo due dei locali.

La gara

 

I brianzoli partivano subito a spron battuto ed al secondo giro di lancetta erano già in meta. I locali reagivano e riuscivano ad imbastire alcune azioni pericolose senza però raccogliere i frutti del loro lavoro.

Per venti minuti si è assistito ad una gara equilibrata con continui capovolgimenti di fronte. Poi per i padroni di casa sono cominciate le prime difficoltà ed i brianzoli ne hanno approfittato per mettere a segno altre tre mete che fissavano il punteggio del primo tempo sullo 0-28. Inizio ripresa da incubo per il Delebio che spariva letteralmente dal campo e lasciava ampi spazi di manovra al Velate che andava a segno a raffica.

Ad interrompere questo predominio arrivava al 50’ la meta di Mottini, cui seguivano altre due marcature degli ospiti. L’ultima meta della giornata la siglava Medea dopo una mischia sui 5 metri in attacco.

Troppo forte il Velate visto sul campo di Sorico, ma la franchigia valtellinese deve rimboccarsi le maniche per evitare batoste simili e soprattutto deve recuperare la capacità di reggere per tutti i 70 minuti e non solo per uno spezzone di gara. Terminata la prima fase, ora i gironi verranno rimescolati e per i valtellinesi ci saranno altre tre avversarie da affrontare.

Coppa Italia di Rugby a 7 a Sondalo

Domenica 31 ottobre alle ore 11.00 presso il campo sportivo comunale di Sondalo riparte anche l’attività femminile con la prima giornata di Coppa Italia di rugby a 7. Dopo oltre un anno e mezzo di sosta per l’emergenza COVID-19 le ragazze sondaline, che quando è stata interrotta l’attività nel 2020 stavano dominando la manifestazione, proveranno a rivivere i fasti del passato anche se non sarà facile.

Necrologie