Sport
sul fiume

Stagione ricca di soddisfazioni per AddAvì e Addavdeventure

Grande impegno per atleti e staff tecnico.

Stagione ricca di soddisfazioni per AddAvì e Addavdeventure
Sport Sondrio, 08 Ottobre 2021 ore 14:00

Finale di stagione ricco di soddisfazioni per tecnici e atleti dell’AddAvì e Addavdeventure Polisportiva Albosaggia che in occasione degli allenamenti di ieri, 7 ottobre 2021, hanno festeggiato i lusinghieri risultati maturati anche nei giorni scorsi al termine di un’estate decisamente intensa.

Calolzio-Brivio

Ultimo bottino in ordine di tempo, quello riportato a casa dalla confinante provincia di Lecco: un oro, un argento ed un bronzo che gli atleti del team guidato da Stefano Dell’Agostini hanno conquistato lo scorso week end alla “Calolzio-Brivio”, gara classica di sette chilometri sull’Adda organizzata dalla società di casa, il CK90.

L’ultima prova della stagione, il degno coronamento dei lunghi mesi trascorsi in acqua sia per la preparazione che per le competizioni in trasferta.

Campionato Lombardo

La ciliegina sulla torta appena una settimana dopo l’exploit all’impegnativa giornata di gare svoltasi a Lodi e organizzata dal Centro Ricreativo Canoistico Lodigiano: anche in questo caso una discesa classica, quindi sulla lunga distanza, ma questa volta valida come Campionato Lombardo per le categorie Ragazzi, Junior e Senior.

Un appuntamento al quale la squadra si è presentata schierando atleti piccoli e grandi, una decina in tutto, partecipando in tutte le categorie: Allievi B, Cadetti A, Ragazzi, Junior e Senior con campo gara facile per i più piccoli - percorso ridotto come da regolamento sulla lunghezza di 1,5 chilometri - è più impegnativo per i grandi che si sono sfidati su 4.5 km, di acqua piatta.

I risultati non sono mancati: 3° posto per Perregrini Davide (Cadetto A), Togini Andrea (Cadetti B) e Chiarot Giacomo (Ragazzi); 10° Elia Pagani ( Allievo A); 6° Venturini Matteo (Junior).
Si sono laureati campioni di Lombardia Giorgio Dell’Agostino in C1 (Senior), Venturini Silvia C1 (Senior F), e nella gara a squadre la compagine C1 Dell’Agostino - Folatti - Dell’Agostino.

A margine, ma a riprova della vivacità del gruppo e della fruttuosa attività di crescita del vivaio, il balzo avanti di Sara Bergomi e Sara Dell’Agostino, atlete questa volta nei panni di giudici arbitri dopo il corso di formazione fatto nel corso dell’anno, entrambe passate al rango di “titolari” dop il ruolo di “assistenti” ricperto nei mesi scorsi.

Grande soddisfazione

Felicissimo Dell’Agostino:

“Non posso nascondere la soddisfazione per il lavoro e per i risultati ai quali tutti i nostri ragazzi hanno contribuito - è il suo commento - crescendo molto da tutti i punti di vista anche grazie alle trasferte e ai raduni federali; ad ogni gara si sono distinti - aggiunge - e si è rafforzato lo spirito di gruppo…non potremmo desiderare di più. A fare la differenza - spiega ancora - il progetto comune avviato ormai da anni grazie alla collaborazione all’interno della Polisportiva Albosaggia, una condivisione di sforzi e di intenti che ci permette di guardare avanti con fiducia ed entusiasmo”.

Gli obiettivi per il futuro non cambiano: proseguire con questo passo e su questa strada, meglio darebbe dire su queste stesse acque, perchè oltre alle nuove leve da crescere, ci sono gli allievi già intemedi e gli allenamenti degli atleti da diversificare.

“Un impegno che richiede sempre nuove risorse e fatica - conclude Dell’Agostino - ma i cui risultati sono sempre infinitamente più grandi”

Necrologie